Home Cani Australian silky terrier: il cane dal pelo di seta

Australian silky terrier: il cane dal pelo di seta

CONDIVIDI

australian-silky-terrier2I Silky ( nome completo Australian Silky Terrier) sono Terrier classificati nella Sezione FCI  “Toy Terrier” così come lo Yorkshire, di cui il Silky ne contiene il sangue. E’ un cane di taglia piccola, dall’aspetto muscoloso, attivo e sano. Il bellissimo manto setoso da cui prende il nome la razza- silky appunto significa seta e può essere di due colori: di colore argenteo o blu acciaio scuro sempre sfumato oro. La sua storia è piuttosto recente: il primo club della razza fu fondato nel 1908. Deriva dall’incrocio tra Yorkshire terrier e Australian terrier.

CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE: È un cane compatto, piuttosto basso, di media lunghezza, con una struttura elegante ma di robustezza sufficiente a cacciare e uccidere i roditori domestici. La testa è di moderata lunghezza. Il cranio piatto senza convessità tra gli occhi, con un bel ciuffo serico che non deve ricadere sugli stessi. Gli occhi sono piccoli, tondi, di colore più scuro possibile. Le orecchie piccole, a forma di “V”, poste in alto sul cranio, diritte e completamente libere da lunghi peli. Gli arti sono corti, con ossa fini ma robuste, ben disposti sotto il corpo senza debolezza di pastorali. La coda, mozza, è posta verso l’alto e portata eretta, non troppo allegramente. Pelo: liscio, fine, lungo e sericeo (silky in inglese) dalla parte posteriore delle orecchie alla base della coda. Gli arti dal carpo (anteriormente) e dal garretto (posteriormente) al piede sono liberi da peli lunghi. Colore: blu focato oppure grigio-blu focato. Taglia: maschi 23 cm circa; femmine un po’ meno.

australian-silky-terrier-4CARATTERE E ATTITUDINI: È un cane vivacissimo, pieno di gioia di vivere, molto espansivo con il padrone e con le persone di famiglia. È un cane da compagnia ma anche un irriducibile cacciatore di topi. Unisce la grazia e l’eleganza dello Yorkshire terrier al vigore dell’Australian terrier. Educato e pulitissimo, non perde pelo e non emana odore. È un eccellente saltatore e quando gioca usa con grande abilità le zampe anteriori per afferrare oggetti, quasi come un gatto.

SALUTE E CONSIGLI: A dispetto dell’apparenza “eterea”, è un cane rustico e robustissimo che non si ammala quasi mai. E’ Preferibile tenerlo in casa. È ancora poco diffuso in Italia: un vero peccato perché si tratta di un cane ricco di doti fisiche e caratteriali, più facile da gestire rispetto allo Yorkshire per quanto riguarda la cura del mantello.