Home Cani Calmare un cane che abbaia

Calmare un cane che abbaia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:41
CONDIVIDI

NESSUN STIMOLO O RICOMPENSA

@Getty images
@Getty images

Troppe volte il proprietario di un cane quando vuole che smetta di abbaiare tende a distrarlo con una carezza o un biscottino. Ovviamente si tratta di un’azione sbagliata con la quale si gratifica l’animale. La prima cosa da capire è perché il cane abbai e intervenire sul disturbo, senza dare modo al cane di continuare.

Nel caso in cui abbaia ai passanti dalla finestra può essere utile spostare il cane da un’altra parte oppure chiudere le tende in modo che non veda i passanti. Stesso metodo se il cane è in giardino, farlo entrare in casa.

Per desensibilizzare il cane allo stimolo viene suggerito tenerlo lontano dall’elemento che lo porta ad abbaiare. Mano a mano, avvicinarlo a quell’elemento, ricompensandolo quando si comporta bene. Se il cane recepisce l’attenzione del padrone che lo stimola a non abbaiare, allora il cane lentamente si tranquillizza.

Quando due cani abbaiano ogni volta che si vedono, ricompensare il cane quando siete ancora lontani e stanno tranquilli. Ricompensare il cane fino a quando l’altro esemplare non si è allontanato. In questo modo il padrone distoglie l’attenzione al suo 4zampe che finirà col tempo per non abbaiare più. Si tratta di un processo molto lento che comporta anche settimane.

clicca successiva