Home Cani Cane da Pastore Catalano

Cane da Pastore Catalano

CONDIVIDI

cane da pastore catalanoIl CANE DA PASTORE CATALANO, detto anche Catalonian Sheepdog, Gos d’Atura Catalá o Perro de pastor catalán, è una razza canina di origine catalana riconosciuta dalla FCI Gruppo 1, Sezione 1 (cani da pastore), varietà pelo lungo e pelo corto. Storia: È originario della Spagna ed è molto diffuso in Catalogna. Viene anche chiamato Gos D’Atura (“Cane da Pastore” in lingua catalana). La varietà di pelo più diffusa oggi è quello lungo, perchè trova maggiore utilità in zone fredde come i monti iberici, l’Aragona e i Pirenei. La razza è stata riconosciuta nel 1929. Alcuni esperti cinofili suppongono si tratti di un parente alla lontana del Pastore Bergamasco.

CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE: E’ di taglia medio-piccola, sobrio, vivace, armonicamente formato. La testa è forte, larga alla base; il muso piuttosto corto a tronco di cono, con canna nasale rettilinea; stop ben visibile ma non molto pronunciato. Gli occhi sono molto aperti, espressivi e in posizione sub-frontale, color ambra scuro. Le orecchie sono attaccate alte, triangolari, sottili e appuntite: pendono aderenti alla testa. Il tronco è di media lunghezza, con petto sviluppato. Gli arti sono forti, dritti, e ben in appiombo. La coda è inserita alquanto bassa e piuttosto lunga, ma alcuni soggetti possono nascere senza coda (anuri). Pelo: a seconda della varietà liscio, lungo e molto ondulato, oppure corto. Colore: visto da lontano il cane appare monocolore ma sugli arti può avere diverse focature; visto da vicino si nota che il colore viene dato dalle diverse sfumature color biscotto, bruno più o meno rossiccio, grigio, bianco e nero. Taglia: maschi da 47 a 55 cm e femmine da 45 a 53 cm.

cane da pastore catalanoCARATTERE E ATTITUDINE: In alcune zone della Spagna è ancora usato come cane da pastore: grazie alla sua intelligenza, non si limita a seguire il pastore, ma spesso lo sostituisce badando da solo alla conduzione e alla guardia del gregge. Nel resto del mondo (dove meriterebbe maggior diffusione) è sopratutto un cane da compagnia e da esposizione, ma con un’ottima attitudine alla guardia e alla difesa (specie dei bambini che adora). E’ eclettico, simpaticissimo e amante del gioco ma capace di stare calmo e buono al suo posto se capisce che “non è il momento”. Lo si può addestrare a qualsiasi tipo di lavoro utilitaristico. Come guardiano e difensore è molto coraggioso, e non esita difronte al pericolo. Può apparire scontroso e poco socievole, ma lo è soltanto verso chi non conosce. E’ facile da educare e addestrare.

SALUTE E CONSIGLI: Estremamente rustico e robusto, non ha problemi particolari. Indifferentemente da dove lo teniamo, se fuori o dentro, il pastore catalano sa adattarsi benissimo. Adora la presenza dei bambini purchè educati e rispettosi dei suoi spazi. E’ pur sempre un pastore!