Home Cani Come capire se il cane ha paura: 9 segnali da conoscere

Come capire se il cane ha paura: 9 segnali da conoscere

CONDIVIDI

Il cane pauroso comunica il suo stato d’animo con dei segnali ben precisi: ecco quali sono e come imparare a riconoscerli

cane spaventato

Proprio come accade per gli esseri umani, anche i nostri amici animali possono avere paura e ci sono alcune situazioni o stimoli particolari che scatenano nel cane un senso di paura e disagio verso persone, altri cani, altri animali, rumori forti, eccetera.

Con il suo linguaggio del corpo, il tuo cane ti aiuta a comprendere i suoi stati d’animo ed è possibile imparare a capire come si comporta il cane se ha paura: esistono almeno 9 segnali inconfondibili che caratterizzano il cane pauroso e che è utile imparare a riconoscere.

In questo articolo vi spieghiamo come capire se il cane ha paura: prima di passare a identificare tali segnali, vi spiegheremo quali sono le possibili cause della paura nei cani.

Perchè il cane ha paura?

cane pauroso

Il cane si spaventa quando sente di trovarsi in una situazione rischiosa o in presenza di un pericolo imminente.

La paura nei cani può nascere per vari motivi: a causa di una socializzazione non corretta quando era cucciolo, per un’esperienza vissuta nel passato o tramandata geneticamente.

Se raggiunge livelli elevati e costanti, la paura è un sintomo pericoloso per il cane perché i cani paurosi vivono in uno stato di ansia perenne che li rende predisposti ad alcune malattie e ad una speranza di vita inferiore.

Alcuni cuccioli, ad esempio, vivono completamente isolati dalla mamma e dal resto della cucciolata soffrono di una sindrome da deprivazione sensoriale che da adulti si traduce in un cane perennemente in preda al panico.

Cane pauroso: 9 segnali da non sottovalutare

cane nascosto sotto al letto

Il cane trasmette le sue emozioni, comprese la paura, con un linguaggio del corpo ben preciso. Se impariamo a riconoscere i segnali che indicano timore, paura o terrore nel nostro cane, potremmo sapere come comportarci per rassicurarlo.

La coda tra le gambe

Se il cane ha la coda tra le gambe o ha la coda abbassata, ci sta comunicando che ha paura.

Orecchie abbassate

Quando il cane ha le orecchie abbassate o attaccate alla testa è spaventato: nel linguaggio del corpo canino, questa postura indica sottomissione e paura.

Cane accovacciato

Cosa vuol dire quando il cane si accovaccia? In questo caso, il cane non si sente al sicuro e non sa come reagire alla situazione in cui si trova.

Quando il cane si nasconde

Il cane pauroso spesso può nascondersi sotto al letto o in altri luoghi dove si sente al sicuro. Solitamente, il cane resta nascosto finché la situazione che lo spaventa non rientra e tutto torna alla normalità.

Il cane che scappa

La fuga è la reazione più comune se il cane sente di trovarsi di fronte a un pericolo imminente.

Sottomissione

Il cane può assumere delle posture di sottomissione quando sente di trovarsi in una situazione rischiosa o che lo spaventa: queste posture possono essere adottate nei confronti di altri cani e sono simbolo di una organizzazione gerarchica tipica dei branchi.

Il cane trema ed è in tensione

Il tremore e la rigidità muscolare sono tipici del cane pauroso: nelle situazioni più gravi, il tremore si sostituisce alla totale immobilità.

Minzione involontaria

Quando ha molta paura, il cane può fare involontariamente pipì perchè non riesce a tratteneresi: a volte può succedere quando lo sgridi, perchè ha paura di quel tipo di reazione da parte tua.

Stereotipie

In situazioni estreme, quando il cane soffre di stress, ansia e paura cronica, può sviluppare delle stereotipie, ossia degli atteggiamenti pericolosi per la sua salute: tra i più comuni abbiamo l’abitudine a inseguirsi e mordersi la coda, leccarsi o mordersi in maniera eccessiva, inseguire insetti immaginari.

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI