Home Cani Cani e viaggi in treno, torna l’iniziativa di Trenitalia: “Cani in carrozza...

Cani e viaggi in treno, torna l’iniziativa di Trenitalia: “Cani in carrozza a 5 euro”

CONDIVIDI
trenitalia
Torna l’iniziativa di Trenitalia: cani in viaggio a soli 5 euro

Con Trenitalia anche quest’anno i cani viaggiano ad un costo molto basso. Tutte le informazioni che bisogna conoscere.

Il periodo delle vacanze molto spesso fa si che tante persone con animali domestici al seguito non sappiano come fare con i loro amici a quattro zampe e non solo. Nei casi peggiori c’è chi prende ed abbandona cani, gatti ed anche altre specie senza curarsi minimamente di loro e mettendo in cima alle priorità le tanto agognate vacanze. Ma non è affatto questo il modo di comportarsi. Per fortuna quindi si assiste a promozioni come quella che Trenitalia ha comunicato di mettere in atto per tutta la durata del mese di agosto.

Da mercoledì 1 sarà infatti possibile mettersi in viaggio con il proprio cane al costo di soli 5 euro. Si tratta di una promozione che Trenitalia attua ogni anno e che, visto il grande successo riscosso, arriverà anche adesso. Sul sito web ufficiale di Trenitalia si legge: “Anche quest’anno ci sarà la possibilità per tutti i clienti di portare in treno il proprio cane pagando al massimo un ticket di 5 euro, a prescindere dalla destinazione”. La bella iniziativa è giunta nello specifico al suo terzo anno ed è un qualcosa che le associazioni animaliste non hanno mancato di elogiare.

Trenitalia, cani in viaggio a 5 euro: le regole da seguire

Infatti tutto questo rappresenta una bella mano contro il triste fenomeno degli abbandoni estivi. “Si può richiedere per viaggiare in prima e in seconda classe, nei livelli di servizio Business e Standard e nei servizi cuccette, vagoni letto ed Excelsior. Sono esclusi il livello di servizio Executive, Premium, l’Area del silenzio e i salottini”. I viaggiatori però hanno al contempo degli obblighi da rispettare. Ovvero, non si può portare con se in viaggio più di un animale.

Il cane poi dovrà essere tenuto con guinzaglio e museruola e dovrà risultare immediatamente reperibile la relativa documentazione identificativa del quattrozampe. Documentazione che consta di certificato di iscrizione all’anagrafe canina, assieme al libretto sanitario ed al passaporto per quanto concerne i viaggiatori provenienti dall’estero.

“Il biglietto è acquistabile nelle biglietterie Trenitalia e nelle agenzie di viaggio abilitate – conclude Trenitalia, che aggiunge: “Ricordiamo infine che su tutti i treni di Trenitalia gli animali di piccola taglia viaggiano sempre gratuitamente nell’apposito trasportino di dimensioni non superiori a 70x30x50 cm”. Iniziative del genere non mancano poi anche nel periodo natalizio.

A.P.