Home Cani Colpi di sole, ecco come soccorrere il vostro cane

Colpi di sole, ecco come soccorrere il vostro cane

CONDIVIDI

Con il sopraggiungere dell’estate non sono stati pochi gli episodi in cui il gran caldo ha manifestato qualche effetto indesiderato, se non apertamente nocivo, ai nostri amici animali. Potrebbe succedere che il vostro cane possa subire un colpo di sole. Come comportarsi in tale, fastidiosa circostanza? La prima cosa da fare è non lasciarsi prendere dal panico per le sorti del nostro migliore amico a quattrozampe. Dovrete invece agire con risolutezza. Cominciate con lo spostare Fido all’ombra o comunque in un luogo riparato dal sole e che sia il più fresco possibile. Una più mite temperatura aiuterà il processo di pronta ripresa dell’animale.

Per spostare il cane potete utilizzare un telo su cui adagiarlo sopra. Sempre meglio che prenderlo in braccio, per trasportarlo con minori ‘smottamenti’ possibili. Ma soprattutto per evitare morsi improvvisi, che i cani sono soliti dare quando si trovano in una condizione di eccessivo stress o spavento. Evitate in particolar modo il contatto con le zampe. Se siete in casa, adagiate il cane dentro alla vasca da bagno, il posto ideale per poterlo tenere disteso e sotto controllo. E non dategli da bere nel modo più assoluto: l’acqua potrebbe soffocarlo penetrando nei polmoni. Semmai fategli una doccia con acqua fredda, ma non troppo. C’è infatti la possibilità che in caso contrario si manifesti un letale shock termico.

Colpi di sole al cane, ecco come soccorrerlo in maniera efficace

Bagnate soprattutto la testa, il collo e la nuca del vostro quattrozampe, e fate sempre in modo che l’acqua non gli finisca in quantità eccessiva in bocca. Per dare refrigerio all’animale vanno bene anche dei cubetti di ghiaccio da applicargli sulla testa per qualche minuto. Così come va bene qualsiasi cosa adatta che avete in congelatore, come dei vegetali o dei sacchetti di alimenti pieni. Fate bere il vostro cane soltanto se sarà cosciente, anche con un biberon. Infine non utilizzate in alcun modo nessun tipo di farmaco. Ed ovviamente rivolgetevi anche al più vicino veterinario. Ecco poi un altro utile consiglio per restare informati su una patologia che può colpire i nostri amici cani. Ricordatevi di anteporre la loro salute a tutto.

A.P.