Home Cani Come districare e sciogliere i nodi del pelo del cane

Come districare e sciogliere i nodi del pelo del cane

Il tuo amico peloso presenta dei nodi nel pelo e non sai cosa fare? Ecco alcuni consigli su come districare e sciogliere i nodi del pelo del cane.

districare e sciogliere nodi cane
(Foto Pexels)

Quando si decide di adottare un amico a quattro zampe con un pelo lungo, è necessario essere consapevoli delle attenzioni che bisogna dare a Fido affinché possa essere sempre sano.

Infatti è opportuno spazzolare ogni giorno il cane. Se ciò non viene fatto, potrebbero presentarsi dei nodi nel pelo del nostro amico fedele. Sebbene possa essere difficile sciogliere tali nodi, qui di seguito vi elencheremo alcuni consigli su come districare i nodi del pelo del cane.

Sciogliere i nodi del pelo del cane: l’origine dei nodi

Prima di risolvere un problema, è opportuno saper riconoscerne l’origine.

cavalier king
(Foto Adobe Stock)

Per questo motivo prima di dire come sciogliere i nodi dal pelo di Fido, vedremo perché si formano tali nodi. Oltre alla mancanza di spazzolatura giornaliera e al mancato bagnetto del proprio amico peloso, i motivi per cui il cane potrebbe presentare dei nodi sono:

  • Mancanza di acidi grassi;
  • Mancanza di alcune vitamine;
  • Presenza di malattie.

Conoscendo le cause che provocano i nodi del pelo del nostro amico a quattro zampe, potremmo evitare che essi si formino. Per esempio, lavando e spazzolando Fido, facendo attenzione alla sua alimentazione e portando il proprio amico a quattro zampe dal veterinario periodicamente.

Potrebbe interessarti anche: Cura del pelo nel cane cucciolo: bagnetto e toelettatura dei diversi mantelli

Come districare e sciogliere i nodi del pelo del cane

Prima di provare a sciogliere i nodi del pelo del cane, è necessario saper riconoscere il tipo di nodo, in quanto la procedura dello districamento potrebbe causare dolore al nostro amico peloso.

Infatti nel caso in cui i peli siano compatti formando dei nodi duri, sarebbe opportuno eliminare questi ultimi, ossia tagliare i nodi facendo attenzione a non provocare ferite o lesioni a Fido.

Se invece i nodi formatisi sono più morbidi, è necessario utilizzare inizialmente le nostre dita per sciogliere i nodi. Dopodiché sarebbe opportuno o fare il bagnetto al cane o bagnare un po’ il suo pelo prima di spazzolarlo.

Per spazzolare Fido è necessario utilizzare una spazzola a setole morbide, in questo modo eviteremo di far del male al cane. Se il nodo non si scioglie subito, spazzolate un’altra piccola sessione, in modo tale da non danneggiare il pelo e la pelle di Fido.

Infine, una delle cose più importanti da tenere presente, è che durante queste procedure, il nostro amico peloso deve essere calmo e sentirsi a suo agio.

Potrebbe interessarti anche: Razze di cani a pelo lungo: stupendi ed eleganti esemplari

Anche in questo caso potrebbe essere utile il rinforzo positivo. Quindi una volta finito di districare e sciogliere i nodi del pelo del cane, potete dare dei gustosi bocconcino al vostro amico a quattro zampe.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Marianna Durante