Home Cani Insegnare al cane a sedersi: come farlo in 4 mosse

Insegnare al cane a sedersi: come farlo in 4 mosse

CONDIVIDI

Avete appena preso un cane e volete insegnargli a sedersi? Non riuscite proprio a farvi capire? Il vostro Fido disubbidisce? Vi descriviamo, in 4 punti, come fare a insegnare al cane a sedersi

cane seduto insegnare
Cane seduto (Foto fonte Pixabay)

Insegnare al cane a sedersi è una delle prime attività nella relazione uomo-cane, insieme ad altri comandi base necessari ad educarlo.
Cominciamo col dire che il periodo migliore per iniziare l’addestramento è quando il nostro Fido è ancora cucciolo, quando ha fra i 2 e i 6 mesi di vita e le sessioni di esercitazione devono durare al massimo 10/15 minuti.

Ma se il vostro cane è già adulto non disperate, il “siediti” è un comando semplice da imparare. Devi solo armarti di molta pazienza, premi gustosi (biscottini e caramelle per cani) e ripetere l’operazione molte volte.

I passi da seguire per insegnare al cane a sedersi

cane sedersi
Biscottini

Il rinforzo positivo

Si tratta di una tecnica che aiuta a raggiungere i risultati prefissati poiché fa sì che il cane associ l’educazione a qualcosa di positivo. Prima di iniziare la sessione prendi dei biscottini, falli annusare dal tuo cane e lascia che ne mangi uno. Cattura la sua attenzione.

Cattura la sua attenzione

Prendi un altro biscottino o pezzo di biscotto già spezzettato e faglielo solamente annusare, non deve mangiarlo! Tenendolo chiuso in un pugno avrai tutta la sua attenzione poiché vorrà mangiarlo e al più presto. Stendi il braccio sopra al cane tracciando una linea immaginaria dal muso fino alla coda continuando a tenere nel pugno chiuso il biscotto tanto desiderato.

Lo sguardo, il sedersi, la ricompensa

Seguendo la linea immaginaria disegnata il cane guarderà con attenzione il pugno e lo seguirà con lo sguardo fino a quando si siederà. Quando sarà seduto potrai premiarlo e ricompensarlo col biscottino che hai nella mano ma anche con carezze, abbracci e complimenti. Così facendo Fido capirà che hai apprezzato il suo comportamento.

La relazione parola-atto

La fase più difficile, insegnare al cane a sedersi, è terminata, ma non è tutto. Resta da addestrare il cane a sedersi quando glielo dite senza seguire il pugno della mano che contiene il biscottino. Dovrete ripetere le operazioni prima descritte varie volte al giorno includendo la parola “sit” o “seduto” prima di iniziare a distendere la mano col il pugno. Solo così insegnerete al cane ad associare il comando all’atto di sedersi.

Potrebbe interessarti anche >>>

S.C.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI