Home Cani Come si comporta un cane abbandonato e come recuperare il suo trauma...

Come si comporta un cane abbandonato e come recuperare il suo trauma emotivo

CONDIVIDI

A ridosso di una delle stagioni più brutte per gli abbandoni, abbiamo deciso di proporre un piccolo percorso di sensibilizzazione sul tema, ricordando non solo le numerose opportunità per far custodire il proprio compagno a 4zampe durante le vacanze oppure optando per strutture pet friendly. Se da una parte, le associazioni animaliste, come Enpa hanno già avviato la campagna contro gli abbandoni, si rivela utile far capire alle persone cosa significa per un animale essere abbandonato, allontanato dagli affetti più cari, dalla sua famiglia, ritrovandosi in un ambiente ostile. Il senso di smarrimento dei nostri compagni a 4zampe è devastante come recentemente documentato dal ritrovamento di un cane, seduto al bordo della strada, guardando in direzione in cui ha visto allontanare i suoi padroni.

Un esperto cinofilo che si occupa del recupero dei cani abbandonati, il veterinario Thierry Bédossa ha spiegato le varie reazioni dei cani di fronte all’abbandono, fin dal momento in cui magari i proprietari li trascinano nel canile. A differenza di quanto si creda, i 4zampe si accorgono di quello che sta per accadere e solo la percezione dell’atmosfera del canile, degli odori e della presenza degli altri esemplari, comunica terrore nel loro animo.

Ecco cosa significa per i pelosi essere lasciati dai padroni, clicca successiva