Home Cani Consigli per proteggere il cane in acqua: ecco a cosa fare attenzione

Consigli per proteggere il cane in acqua: ecco a cosa fare attenzione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:42
CONDIVIDI

Se avete deciso di portare fido con voi in vacanza, sappiate che dovete fare molta attenzione, in quanto si possono presentare vari pericoli per il vostro amico peloso soprattutto a mare. Ecco alcuni consigli per proteggere il cane in acqua.

consigli per proteggere il cane in acqua
Consigli per proteggere il cane in acqua: ecco a cosa fare attenzione (Foto Adobe Stock)

In estate le temperature sono più alte e proprio come voi desiderate rinfrescarvi, lo desidera anche il vostro amico a quattro zampe. Per questo motivo può avvicinarsi all’acqua del mare o della piscina, magari anche con un po’ di timore.

Questo perché possono presentarsi vari pericoli per il cane in acqua, ed è molto importante, per la salute di fido, sapere come prevenirli. Ecco alcuni consigli per proteggere il cane in acqua.

Potrebbe interessarti anche: L’acqua di mare fa bene al cane? Rispondono gli esperti

Proteggere il cane in acqua: ecco come

l acqua di mare fa bene al cane
L’acqua di mare fa bene al cane? Rispondono gli esperti (Foto Adobe Stock)

Non date per scontato che fido sappia nuotare

Ci sono razze di cane che amano nuotare mentre altre non amano per niente avvicinarsi all’acqua, per questo motivo non date per scontato che il vostro cane sappia nuotare. Se fido non sa nuotare potreste acquistargli un giubbotto salvagente e portarlo in acqua con voi senza mai perderlo d’occhio.

Non lasciate il cane incustodito

Nel caso in cui il vostro cane stia giocando in una piscina per cani, assicuratevi che ci sia sempre qualcuno vicino per soccorrerlo se non ce la faccia più a nuotare o se gli viene qualche malore e non riesce a risalire da solo.

Controllare la corrente dell’acqua

Prima di avventurarvi in mare con il vostro amico peloso, assicuratevi che l’acqua sia calma, e prestate attenzione a tutte le segnaletiche che vi informano sulle condizioni del mare. Se il mare è agitato può essere dannoso sia per voi che per il vostro amico a quattro zampe.

Non esagerate con il nuoto

Nuotare è un ottimo esercizio per il vostro cane, ma quest’ultimo potrebbe stancarsi facilmente, soprattutto se non è abituato e se è molto pesante. Per questo non esagerate nel far nuotare molto fido e fate molte pause all’ombra, non dimenticandovi di far bere acqua fresca al vostro amico peloso.

Potrebbe interessarti anche: Accessori per il cane in spiaggia: cosa mettere dentro la sua borsa

Non forzate il cane ad andare in acqua

cane mare
Non forzate il cane ad andare in acqua (Foto Pexels)

Se il vostro cane non vuole gettarsi in acqua con voi, non costringetelo, in quanto fido potrebbe diventare aggressivo nei vostri confronti. Inoltre se volete che il nuoto sia una bella esperienza per il vostro amico peloso, costringerlo a ”tuffarsi” potrebbe solo invogliare il cane ad allontanarsi di più dall’acqua.

Pulite e asciugate le orecchie del cane

È importante pulire e asciugare le orecchie di fido quando ritorna dal mare o dalla piscina, per evitare eventuali infezioni all’orecchio.

Evitate di far bere l’acqua a fido

È importante tenere d’occhio sempre il cane quando è in acqua, in quanto potrebbe bere l’acqua del mare, del lago, del fiume o della piscina e ciò potrebbe causare problemi gastrointestinali o infezioni batteriche nel vostro amico a quattro zampe.

Marianna Durante