Home Cani Convivenza tra cane e mucca: è possibile? La risposta degli esperti

Convivenza tra cane e mucca: è possibile? La risposta degli esperti

Vivi in campagna e vorresti accogliere una mucca nel tuo terreno, ma non sai se sia possibile la convivenza con il cane? Ecco la risposta.

convivenza cane mucca
(Foto Pixabay)

A dispetto delle apparenze, per cui la stazza dei bovini può incutere timore o quantomeno diffidenza, questi animali sono estremamente pacifici, dolci e perfettamente in grado di instaurare un rapporto di fiducia e affetto con l’essere umano e gli altri animali. Scopriamo insieme se la convivenza tra mucca e cane è possibile, e come renderla serena e conviviale.

Convivenza tra cane e mucca: è possibile?

Se stai consultando questo articolo è perché, molto probabilmente, desideri spalancare le porte della tua proprietà a una mucca.

vitello con madre
(Foto Adobe Stock)

Naturalmente, prima di accogliere un animale tanto grande e impegnativo, è fondamentale conoscere tutte le informazioni relative al suo benessere.

Se già condividi la tua vita con un amico a quattro zampe, è comprensibile che ti sia chiesto: la convivenza tra cane e mucca è davvero possibile?

La risposta a questa domanda è sì: del resto, sin dal processo di addomesticamento Fido è stato abituato al contatto con altre specie animali.

Non dimentichiamo, infatti, che questo pelosetto veniva impiegato dall’essere umano per fare la guardia al bestiame. Quindi, è assolutamente possibile che il cane consideri la mucca come un vero e proprio membro del suo gruppo.

Naturalmente, per rendere la convivenza tra i due animali serena e priva di problemi, è necessario adottare una serie di precauzioni e buone pratiche, che scopriremo nel paragrafo successivo.

Potrebbe interessarti anche: Convivenza tra cane e criceto è possibile? I consigli da seguire

I consigli per un’amicizia oltre la specie

Quali sono i suggerimenti da mettere in pratica per fare in modo che la convivenza tra mucca e cane porti alla nascita di un legame di affetto e rispetto reciproco?

rifugio salvare animali allevamento anziani
(Foto Pixabay)

In primo luogo, attenzione agli spazi: è importante riservare a entrambi gli animali delle zone di loro esclusiva pertinenza, in cui possano rilassarsi ed espletare le proprie funzioni etologiche.

All’interno di aree comuni, invece, cani e mucche potranno dedicarsi alla socializzazione, imparando ad interagire.

Durante i primi contatti tra le due specie, è importante essere presenti al fine di scongiurare eventuali incomprensioni, dovute a modi di comunicare differenti.

Potrebbe interessarti anche: Convivenza tra cane e galline: è possibile? Quali strategie adottare

In questo caso, sarebbe preferibile tenere sia Fido che il bovino legati, in modo che comincino a familiarizzare l’uno con l’odore dell’altro.

Inoltre, è fondamentale imparare a leggere il linguaggio del corpo di Fido, cercando di cogliere eventuali segnali di stress e malessere, tra cui rientrano:

D’altro canto, vista la loro mole, anche i bovini possono costituire un pericolo per Fido. Per questo, si consiglia di insegnare al proprio cane gli otto comandi che ogni pelosetto che vive in una fattoria dovrebbe conoscere, secondo l’American Kennel Club:

  1. Vieni;
  2. Resta;
  3. Lascia;
  4. Vai via;
  5. Seduto;
  6. Abbassati;
  7. Stai buono;
  8. Saper andare al guinzaglio.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

A. S.