Home Cani Ecco perché baciare il cane non fa male…

Ecco perché baciare il cane non fa male…

CONDIVIDI

bacio cane

Nonostante sia limitato il numero delle malattie che ci possono trasmettere i cani e si tratta di casi rari e non di patologie pericolose (clicca qui), molte persone continuano ad essere schizzinose quando vedono un individuo che senza ritegno da un bacio al suo adorato cane. Baciare il proprio compagno a 4zampe è una tentazione troppo forte e di certo non c’è niente che possa trattenere l’amante dei cani a lasciarsi andare a queste tenere effusioni.

A venire in soccorso degli amanti degli animali entra in campo un gruppo di ricercatori dell’Università dell’Arizona, convinti del fatto che i microbi presenti nella saliva dei cani abbia un effetto probiotico sugli umani.

Ovvero, l’organismo umano ha circa 500 diverse tipologie di batteri tra i quali alcuni contribuiscono a stimolare il nostro sistema digestivo e a rafforzare il sistema immunitario. L’uomo con l’età tende a perdere questi batteri “utili” e ciò incide sulla sua salute.

Questi ricercatori dell’Arizona sono convinti che i cani aiutano a preservare quel tipo di batteri.

Lo studio dei ricercatori dell’Arizona è incentrato sull’interazione uomo-animale ed è mirato a dimostrare come il dare di tanto in tanto un bacio al cane contribuisce a ricreare i microorganismi positivi all’interno del corpo umano.

La ricerca ha preso in considerazione delle coppie di adulti di un’età media di 50 anni e cani, salvati dalla Humane Society dell’Arizona del Sud.

Sono stati analizzati alcuni criteri, prima e dopo, tra i quali i batteri presenti nel corpo, lo stato mentale, il livello di attività e le funzioni immunitarie.

Alla fine della ricerca, i partecipanti potranno adottare il cane con cui hanno condiviso il periodo della ricerca.

Per  aggiornamenti sullo studio consulta la pagina Facebook della ricerca University of Arizona’s Dogs as Probiotics Study