Home Cani La saliva del cane può essere curativa: lo studio

La saliva del cane può essere curativa: lo studio

La saliva del nostro cane può avere una proprietà curativa: ecco svelato tutto quello che c’è da sapere su questa affascinante ricerca.

cane lecca padrone viso mani piedi
(Foto Pixabay)

I nostri amati pelosi leccano il padrone per vari motivi tra i quali la dimostrazione del loro affetto. C’è chi non ama farsi leccare da un quattro zampe, e alcuni ritengono che questa abitudine sia anti-igienica. In realtà non è così: gli scienziati, infatti, hanno rivelato che la saliva del cane è curativa.

La saliva del cane è curativa: ecco perché

Molte ricerche hanno dimostrato come alcuni batteri presenti nella saliva del cane sono utili all’essere umano, poiché agiscono come veri e propri anticorpi.

Perché i cani giocano e tirano i capelli
(Foto Adobe Stock)

I microbi nella saliva del cane avrebbero un incredibile effetto probiotico, tanto che – lo ha confermato la scienza – neppure baciare il cane fa male.

A mettere in luce le proprietà della saliva di Fido sono stati due ricercatori: Kim Kelly e Charles Raison.

Gli studiosi hanno evidenziato che i batteri che si trovano nella saliva e che provengono dall’intestino dell’animale stimolano l’immunità, aumentando le nostre difese.

Potrebbe interessarti anche: La saliva del cane e del gatto può provocare la setticemia

Di cosa è fatta la saliva di Fido?

Perché la saliva del cane è curativa?

cane linguaggio corpo non verbale cani
(Foto Pixabay)

Tutto merito della sua composizione. Al suo interno, infatti, è presente una sostanza nota come proteina lisozima, che ha funzioni batteriostatiche, grazie alle quali viene controllata la popolazione di batteri.

Ciò significa che quando un cane lecca una ferita, riesce a contenere i rischi d’infezione.

Potrebbe interessarti anche: Perché il cane lecca il viso e le mani del proprietario? La risposta degli esperti

Oltre a questo, altri ricercatori hanno individuato una proteina chiamata fattore di crescita nervosa (NGF), che è presente nella saliva del cane che ha facoltà curativa sulle ferite.

Incredibile ma vero: le lesioni che entrano in contatto con questa sostanza guariscono due volte più velocemente rispetto alle altre ferite.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.