Home Cani Il Setter inglese: una bellezza rara

Il Setter inglese: una bellezza rara

CONDIVIDI

Il Setter inglese è una razza canina di taglia media, originaria dell’Inghilterra riconosciuto dalla FCI nella sezione 2 gruppo 7 rientrante nel gruppo dei cani da ferma.  Deriverebbe dall’antico Epagneul, il cosiddetto Bracco da quaglie o Chien d’oysel, che costituì una delle forme derivanti dal primitivo Canis familiaris intermedius.

CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE: 

È sicuramente il più bello tra tutti i cani da ferma. È un mesomorfo leggero, il cui tronco sta nel rettangolo. La testa è lunga, asciutta, leggera. Il cranio ha lunghezza uguale a quella del muso. La calotta del cranio è leggermente convessa; gli assi cranio-facciali sono paralleli. Lo stop è accentuato, ma non brusco. Gli occhi sono grandi, espressivi, di color nocciola più scuro possibile (un po’ meno scuro nei soggetti bianco-arancio). Le orecchie sono attaccate basse, pendenti senza scostarsi dalle guance. Il dorso è retto, il rene muscoloso e ben arcuato. Gli arti sono in perfetto appiombo. La coda è inserita alta: grossa e robusta alla radice, si assottiglia fino alla punta; è portata piuttosto bassa che alta, leggermente incurvata a forma di falce rovesciata. Pelo: fine, stirato, di tessitura sericea, lungo 56 cm. Forma frange al collo, alla regione sternale, al margine posteriore degli arti, alle natiche e alla coda. Sottopelo abbondante solo nella stagione invernale. Colore: bianco e nero tendente al blu, bianco-arancio, bianco e marrone, tricolore. Taglia: maschi 52-60 cm; femmine 54-60 cm.

CARATTERE E ATTITUDINI:

È allegro, vivace, affettuoso, molto attaccato al padrone, dolce con i bambini, buono con gli altri cani. È un eccellente cane da ferma, diffusissimo in tutto il mondo, ma è molto impiegato anche come cane da compagnia e da esposizione. In casa è molto tranquillo e giocherellone. Il Setter Inglese può essere leggermente testardo. Per ovviare a questo problema, è opportuno addestrarlo in maniera affettuosa, importante è stabilire dei limiti che facciano capire qual è il suo ruolo nella famiglia. In questo modo si eliminerà qualsiasi problema di convivenza.

SALUTE E CONSIGLI:

È un cane robusto che non ha problemi particolari. Bisogna porre solo una certa attenzione alle orecchie, perché è facile che vi si insinuino corpi estranei. Può vivere sia in casa sia in giardino, ma deve essere portato spesso a correre. Alcuni allevatori poco scrupolosi si limitano a selezionare le doti estetiche senza badare al carattere e alla passione per la caccia. In Inghilterra si allevano addirittura Setter da esposizione e Setter da caccia come se si trattasse di due razze distinte, ma questo è un grave errore che non ha trovato seguito nel nostro paese.In Italia è il preferito tra tutti i cani da ferma e i nostri allevamenti producono grandissimi soggetti.