🎄❤ Natale, il regalo più bello: cani e gatti nei rifugi non aspettano altro

Foto dell'autore

By Laura Bellucci

Cani

Aiutiamo i cani e i gatti nei rifugi a trovare una famiglia: non c’è regalo di Natale più bello che vederli felici.

Canile
Canile (Foto Canva – Amoreaquattrozampe.it)

Nel nostro Paese, il fenomeno dell’abbandono è dilagante: si stima che ogni anno siano abbandonati 50.000 cani e 80.000 gatti, di cui più dell’80% rischia di morire di stenti, investito o a causa di maltrattamenti. Senza l’intervento dei volontari che con amore e passione gestiscono i rifugi in cui accogliere gli animali sfortunati, le loro vite sarebbero tristemente segnate. Per un Natale solidale, ecco uno splendido regalo da fare ai cani e ai gatti nei rifugi.

Adottare cani e gatti dai rifugi per un Natale pieno di amore

Regalare un pet per Natale non è mai una buona idea.

Adottare animali randagi
Gatto in gabbia (Foto Canva – Amoreaquattrozampe.it)

Dobbiamo partire dall’assunto, infatti, che un quattro zampe non è un oggetto che può essere donato: sebbene spalancare le porte della propria casa e del proprio cuore a un pelosetto renda la nostra vita più bella e felice, non bisogna dimenticare che si tratta anche di un gesto di grande responsabilità.

Da noi, infatti, dipenderanno il benessere e la salute di un altro essere vivente. Per questo, è indispensabile essere pronti per compiere questo grande passo, accettando l’idea che dovremo dedicare tempo ed energie alla relazione con il nostro amico a quattro zampe.

Da non sottovalutare, poi, c’è anche l’aspetto economico: cani e gatti hanno bisogno di cure, alimentazione adeguata, antiparassitari e via dicendo.

Per questo, adottare un animale non dovrebbe essere un passo fatto a cuor leggero, né tantomeno dovremmo essere noi a scegliere per qualcun altro.

Se amiamo i quattro zampe e desideriamo offrire ai meno fortunati un’occasione, però, c’è un bellissimo regalo che possiamo fare ai cani e ai gatti dei rifugi: ecco di quale si tratta.

Potrebbe interessarti anche: A Natale non farlo: perché regalare un cane o un gatto non è buona idea

Adozione a distanza: cos’è e come funziona

Avete mai sentito parlare di adozione a distanza? Si tratta di una procedura con cui i rifugi per animali randagi offrono la possibilità di sostenere le spese economiche per la cura di uno dei quattro zampe che risiede nella struttura.

Questa soluzione è perfetta per chi desidererebbe un animale domestico, ma non è nelle condizioni di possederlo, perché permette di offrire un sostegno concreto al mantenimento in salute del pelosetto.

Potrebbe interessarti anche: Cuccioli da adottare, non comprare: questi animali non sono una “merce”

Se avete poco tempo a disposizione o la vostra casa non è in sicurezza per accogliere un quattro zampe, quindi, potete valutare la possibilità di adottarlo a distanza.

In questo modo, potrete occuparvi del suo benessere, affidandone le cure agli amorevoli volontari, e andare a trovarlo periodicamente.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER

Si tratta anche di un’ottima idea regalo da destinare ai propri cari che amano gli animali: avviare l’adozione, coprendo le spese per un certo periodo di tempo, permetterà loro di familiarizzare con il pelosetto prescelto, per poi decidere se proseguire in questo percorso ricco di amore.

Gestione cookie