Home Cani Nuovo cane in casa: come introdurre Fido in famiglia

Nuovo cane in casa: come introdurre Fido in famiglia

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:10
CONDIVIDI

Un nuovo amico a quattro zampe nella famiglia porta gioia e amore. Ecco come introdurre in casa nel modo giusto un nuovo cane per farlo sentire a suo agio.

nuovo cane in casa
(Foto Adobe Stock)

Adottare un amico a quattro zampe è un atto d’amore. Quando si decide di condividere la propria vita con un amico peloso si è al corrente di doversi prendere cura di quest’ultimo nel migliore dei modi e di donargli tutto l’amore possibile.

Se avete deciso di adottare un cane o se lo avete già fatto e volete sapere cosa fare per farlo sentire al sicuro e a suo agio nelle nuova casa, ecco alcuni consigli che possono esservi utili.

Come introdurre un nuovo cane in famiglia

addestrare cane in famiglia
(Foto iStock)

Quando si decide di portare in famiglia un nuovo cane, sia che esso sia un cucciolo sia che sia adulto, è necessario preparare alcune cose. Innanzitutto dovete fare in modo che Fido abbia a disposizione una parte della casa dedicata a lui, dove posizionare la sua cuccia, i giocattoli da mordere e una zona dove ci saranno le ciotole del cibo e dell’acqua.

E’ importante che la zona dedicata al cane sia tranquilla e senza confusione, per evitare che Fido possa spaventarsi. Nel caso in cui il cucciolo o il cane adulto che avete adottato abbia qualche oggetto impregnato dal suo odore o l’odore della mamma, nel caso sia un cucciolo, è consigliato posizionarlo nella sua cuccia in modo tale da fargli capire che quest’ultima appartiene a lui.

Nel momento in cui il vostro nuovo amico peloso faccia il suo ingresso nella casa è consigliato indirizzarlo nella zona dedicata a lui dove sono presenti la cuccia e le ciotole. Successivamente in modo graduale potete far esplorare il resto della casa al vostro cane, in modo tale che Fido possa abituarsi agli altri odori ed ambientarsi.

Dopo che il cane si è ambientato alla sua nuova casa, è possibile fargli fare la conoscenza con il resto della famiglia. Sarebbe opportuno, per non rendere stressante la presentazione, far conoscere al vostro nuovo amico peloso singolarmente ogni familiare, in modo tale che Fido possa sentirsi a suo agio. Inoltre è consigliato aspettare che sia il cane ad avvicinarsi ai membri della famiglia per la conoscenza.

Ciò vale anche per la presentazione tra il cucciolo o il cane adulto ed un bambino, ricordando a quest’ultimo che bisogna lasciar stare il cane nel momento in cui dorme o si rilassa.

Potrebbe interessarti anche: Presentare al cane il nostro bambino: come iniziare una vita insieme

Se ci sono altri animali in casa?

cane gatto animali domestici
(Getty Images)

Nel caso in cui in casa ci sia già un cane, è necessario che quest’ultimo e il nuovo possano incontrarsi in una zona neutrale. Quindi con l’aiuto di un parente o amico, uscite con entrambi i cani al guinzaglio e fateli annusare e interagire tra di loro al di fuori della casa. Quando notate che i due esemplari vanno d’accordo, tornate a casa e aspettate che stiano tranquilli prima di togliergli completamente i guinzagli.

Se invece avete in casa un gatto, nel momento della presentazione, è necessario che il cane sia tenuto al guinzaglio e sia tenuto calmo. E’ importante dare la possibilità al gatto di raggiungere i posti elevati nel caso in cui si sentisse ”minacciato” e non forzare il micio nella conoscenza. Ricordatevi che introdurre un nuovo cane o un nuovo gatto in casa, richiede non solo tempo ma anche molta pazienza.

Marianna Durante