Home Cani Perché il cane evita il contatto visivo? I motivi per cui Fido...

Perché il cane evita il contatto visivo? I motivi per cui Fido non ci guarda negli occhi

Perché il cane evita il contatto visivo? Scopriamo insieme cosa significa se Fido non vuole guardarci negli occhi e perché lo fa.

cane evita contatto visivo
(Foto Pixabay)

Lo abbiamo sentito ripetere spesso: ai cani manca solo la parola. Questo, però, può portare a qualche incomprensione tra noi e il nostro amico a quattro zampe. Perché il cane evita il contatto visivo? Per scoprire la ragione e cosa vuole comunicare Fido occorre esaminare attentamente il suo linguaggio del corpo. Rispondiamo insieme a questa domanda, valutando tutti i possibili motivi.

Perché il cane evita il contatto visivo

Se ti stai chiedendo perché il cane evita il contatto visivo, prima di tutto dovresti sapere che l’interpretazione che umani e quattro zampe danno di questo comportamento è completamente diversa.

cane evita contatto visivo
(Foto Pixabay)

Se per le persone, infatti, guardarsi negli occhi è segno di intesa, complicità e attenzione nei confronti di chi abbiamo di fronte, per i cani non funziona allo stesso modo.

Tra le principali ragioni che spiegano perché il Fido evita il contatto visivo ci sono:

Evitare il conflitto

Il principale motivo che illustra perché il cane evita il contatto visivo è che per questi animali guardarsi negli occhi equivale a un gesto di sfida.

Fido con occhi bicolore
(Foto Pixabay)

Proprio per questo motivo, fin da piccoli ci viene insegnato che sarebbe meglio non fissare lo sguardo di Fido troppo a lungo.

Il quattro zampe, infatti, potrebbe fraintendere le nostre intenzioni, interpretando il nostro comportamento secondo i codici propri della sua specie.

Potrebbe interessarti anche: La memoria di razza del cane: come utilizzarla nell’addestramento

Ansia e paura nel cane

Tra le altre ragioni che spiegano perché il cane evita il contatto visivo ci sono emozioni negative, come ansia e timore.

Colore definitivo degli occhi del cane
(Foto Pixabay)

Come abbiamo anticipato, per Fido essere fissato a lungo equivale a un gesto di minaccia.

Per questo, dei quattro zampe particolarmente timorosi potrebbero percepire questo gesto come un affronto e, di conseguenza, spaventarsi. Allo stesso modo, il cane tende ad evitare il contatto visivo in situazioni di forte stress.

Potrebbe interessarti anche: Cane ansioso, suggerimenti e rimedi contro l’ansia nei cani

Fido non vuole eseguire un comando

Infine, non di rado può capitare che il cane evita il contatto visivo perché non vuole obbedire a un nostro comando.

cane evita contatto visivo
(Foto Pixabay)

Guardarsi negli occhi, infatti, è molto importante durante l’addestramento di Fido.

Mantenere lo sguardo del cane su di noi significa fare in modo che il quattro zampe sia concentrato esclusivamente sull’attività che stiamo svolgendo insieme.

Al contrario, se l’animale tende a rivolgere altrove il proprio sguardo, è molto probabile che si sia distratto, non riuscendo ad eseguire al meglio comandi ed esercizi previsti dall’addestramento.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

A. S.