Home Cani Salute dei Cani Cane ansioso, suggerimenti e rimedi contro l’ansia nei cani

Cane ansioso, suggerimenti e rimedi contro l’ansia nei cani

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:58
CONDIVIDI

L’ansia è un disturbo molto comune tra i nostri amici a quattro zampe: un cane ansioso può soffrire moltissimo ed è importante conoscere i migliori rimedi per aiutarlo a superare il problema.

cane ansioso rimedi
Cane ansioso: i migliori rimedi (Foto iStock)

I cani sono animali estremamente sensibili e possono vivere degli stati d’animo spiacevoli e dolorosi: in particolare, esattamente come accade alle persone, un cane può vivere dei veri e propri attacchi d’ansia che causano sofferenza emotiva al nostro amico a quattro zampe.
Nella maggior parte dei casi, l’ansia canina si riconduce a tra cause principali: paura, separazione e invecchiamento.

A seconda della causa scatenante, il cane ansioso può essere aiutato in modi differenti: in questo articolo scopriremo quali sono i rimedi efficaci e suggerimenti utili per aiutare Fido a superare l’ansia e vivere una vita più tranquilla e serena.

Quando il cane è ansioso: cause, rimedi e consigli

cane triste incontinente
Cause e rimedi all’ansia canina (Foto Pixabay)

Iniziamo da quelli che possono essere i più comuni tra i fattori scatenanti dell’ansia canina. Come accennato, sono tutti riconducibili a tre cause generali: avremmo quindi cani ansiosi a causa della paura, ansia di separazione nel cane o cani anziani che soffrono di crisi di ansia. Nello specifico, fattori scatenanti dell’ansia nel cane sono:

– il cane viene lasciato da solo per la prima volta, all’improvviso;
cane che resta da solo in casa per troppo tempo e senza alcuna alternativa (es. giocattoli);
– rumori forti e improvvisi, come spari, fuochi d’artificio e sirene;
– estranei che arrivano in casa per la prima volta;
– il cucciolo ha paura di essere abbandonato o di perdersi;
– lutto improvviso in famiglia;
– cani che hanno paura di restare intrappolati in spazi angusti.

Sintomi di ansia nel cane

Per capire se il cane soffre di ansia basta osservare alcuni segnali tipici: ad esempio, il cane si lamenta e piagnucola, abbaia in maniera costante, rifiuta di mangiare o bere da solo. Un cane ansioso rimane apatico durante la tua assenza, o mette in atto comportamenti disfunzionali come l’autolesionismo, la distruzione di mobili e oggetti, fare la pipì in casa.
Per contrasto, quando il padrone rientra a casa il cane si mostra iperattivo e eccitato.

Cane ansioso: rimedi utili per aiutarlo

cane tra le braccia
Anche le coccole tra i rimedi per il cane ansioso (Foto Pixabay)

Ci sono alcuni rimedi molto utili contro i problemi di ansia canina. Si tratta di una serie di accorgimenti e comportamenti che potete mettere in pratica con il vostro amico a quattro zampe, con calma, amore e pazienza, che nel tempo potranno ridurre o addirittura eliminare il problema nel lungo termine.

1. Allenamento

Uno dei modi più efficaci per la riduzione dell’ansia nei cani è un allenamento regolare e costante. Bisogna esporre gradualmente ma regolarmente il cane alla sua fonte di paura, per un breve periodo: in questo modo si procederà alla desensibilizzazione di Fido allo stimolo che causa il problema.

Se invece hai bisogno di ridurre un sintomo comportamentale come l’abbaiare continuo oppure i lamenti continui del cane, potresti provare il classico rinforzo positivo: distrai il cane quando è ansioso e, ogni volta che smette di lamentarsi o abbaiare concentrandosi su altro, premialo con un bocconcino o delle coccole.

2. Esercizio fisico

Una delle principali cause di ansia nei cuccioli e nei cani giovani è l’eccesso di energia che non riescono a sfogare del tutto: in questi casi, può essere di grande aiuto per ridurre i livelli di stress nel cane dargli l’opportunità di fare esercizio fisico.

Ci sono molti esercizi e giochi da fare per stancare Fido sia all’aperto che in casa: può andare benissimo la classica passeggiata, ma anche una divertente incursione al parco piuttosto che nell’area cani più vicina. A proposito: ecco come dovresti comportarti quando porti Fido all’area cani.

3. Giubbotto calmante

Il giubbotto calmante per cani, detto anche pettorina anti-ansia, è un prodotto specifico per animali che soffrono di ansia da separazione e per i cani che diventano ansiosi quando vengono lasciati da soli. L’indumento esercita una leggera pressione in alcuni punti e il corpo del cane rilascia endorfine, che calmano l’ansia e riducono lo stress.

Il giubbotto calmante non va indossato di continuo, ma solo a ridosso delle situazioni che possono potenzialmente diventare scatenanti per Fido: in caso contrario, il cane si abituerebbe presto alla pressione e ai suoi effetti, perdendo ogni funzionalità dell’indumento.

4. Coccole

Le coccole funzionano da anti-stress per il cane proprio come i massaggi e in modo simile al giubbotto calmante: le carezze, con la loro leggera pressione sul corpo di Fido, incoraggiano l’organismo a rilasciare endorfine che riducono gli stati ansiosi nell’animale. Infatti, di solito i cani più amati e coccolati sono anche quelli più tranquilli e felici.

Cosa non devi mai fare se il tuo cane è ansioso

Quando il cane ha una crisi d’ansia e più in generale quando Fido è propenso allo stress ci sono alcuni comportamenti da evitare assolutamente:

– non rinchiudere il cane in gabbie o spazi limitati troppo piccoli, lo faresti sentire costretto e amplificheresti il suo disagio;
– non punire il cane, anche perché non servirebbe a nulla: l’ansia è un disturbo basato sul meccanismo di causa-effetto che prescinde da qualsiasi punizione;
– non pensare di risolvere l’ansia da separazione di Fido adottando un altro pet: i cani solitamente la sviluppano soltanto rispetto agli esseri umani.

Potrebbe interessarti anche:

C.B.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI