Home Cani Salute dei Cani Ansia da separazione del cane: le cause, i segnali e i consigli

Ansia da separazione del cane: le cause, i segnali e i consigli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:34
CONDIVIDI

Nessun cane, a differenza degli umani, può essere “cattivo” perché non obbedisce a regole o leggi. Il cane ha solo due modelli di comportamento : uno è fornito dalla sua natura (quello che viene chiamato ” istinto “), l’altro dall’uomo. Parliamo invece di caratteristica innata quando trattiamo l’argomento di ansia da separazione nel cane.

cane con ansia
Cane con ansia da separazione, in attesa di rivedere il ritorno del suo padrone (Foto da Pixabay)

Non possiamo riassumere il tutto in una sola risposta a questa domanda. Come nella maggior parte dei problemi comportamentali, è spesso il risultato di un mix tra una predisposizione genetica e molti fattori ambientali nella vita del cane. Alcuni eventi possono essere fattori scatenanti per l’animale che ha già una fragilità o una suscettibilità, scatenando così nel cane, l’ansia da separazione: i più comuni sono eventi legati a cambiamenti nell’ambiente di routine o del cane come una mossa, un cambiamento di programma di lavoro, separazione, ecc. Cerchiamo di rispettare quanto più le abitudini del cane, per evitare di sconvolgere quanto più il suo stile di vita.

Ansia da separazione dal punto di vista canino

Cucciolo di cane
Il cane deve abituarsi alla nostra assenza per evitare dei traumi

Quasi tutti i cani soffrono di ansia da separazione. La paura della separazione nei cani è profondamente radicata. Il tuo cane non vorrà mai restare solo. Cercherà sempre la compagnia di altri cani o la tua compagnia. Questo istinto è innato e lo stare in gruppo serve a loro per sentirsi protetti da pericoli.

Tuttavia, non bisogna disperare, perché il tuo cane può imparare a stare da solo. Per aiutarlo nel miglior modo possibile, devi cercare di scoprire perché il tuo cane, vive la separazione così negativamente.

Le cause dell’ ansia da separazione

Cucciolo cane solo
Cucciolo di cane: come abituarlo a stare solo in casa sconfiggendo le sue paure

Questa paura può avere molte possibili cause. Se hai adottato il tuo cane da un rifugio, questa paura può essere giustificata, dal momento in cui questa precedente esperienza, dove chi ne aveva cura, gli ha potuto provocare per qualsiasi motivo questa paura. Il tuo cane ha solo paura che tu abbia lo stesso comportamento del suo precedente proprietario.

La paura e lo stress di abituarsi ad un nuovo ambiente e a nuove persone, possono anche causare paure da separazione. Qui è importante cercare di dare un’educazione al cane aiutandolo a capire che si può fidare e stare da solo.

Un’altra importante osservazione e che il tuo cane potrebbe aver avuto un’esperienza traumatica perché è stato lasciato solo durante un forte temporale, fuochi d’artificio o vicini rumorosi. Allo stesso modo, un possibile furto con scasso nell’età del cucciolo potrebbe aver lasciato una profonda paura. Il tuo cane collega questi eventi terribili con il fatto che tu non eri accanto a lui in quel momento.

Segnali da parte del cane per l’ansia da separazione

Cane solo
Cane solo in casa, in attesa alla finestra

Il modo in cui il tuo cane risponde alla sua paura della separazione da te dipende sempre dalla gravità della paura. Alcuni cani sono già nervosi quando si rendono conto che ti stai preparando al mattino per andare al lavoro o basta solo il cenno a metterti le scarpe. I loro segnali più comuni di ansia da separazione, possono essere: il pianto del cane  o quando abbaia e ulula.

Dopodiché il cane diventerà estremamente irrequieto e corre spaventato per la casa e può anche succedere che il tuo cane inizi a urinare nell’appartamento, anche se non lo fa mai quando sei a casa.

Ma non lasciarti ingannare, perché anche l’esatto contrario può essere un segno di ansia da separazione. Qui lo noterai soprattutto quando torni a casa e il tuo amico a quattro zampe non si mostra estremamente entusiasta del tuo ritorno.

Al fine di trovare il modo giusto per aiutare il cane di ciò che ha bisogno, dovresti considerare di installare alcune telecamere nel tuo appartamento per osservare il comportamento del tuo cane durante la tua assenza. Sulla base di ciò che fa, puoi pianificare gli ulteriori passi necessari per aiutarlo.

Consigli

Lasciare il cane da solo
Sguardo puntato alla porta,in attesa del ritorno del padrone. Abituare il cane a stare solo in casa

Innanzitutto, è importante trovare il posto giusto per riscontrare successo nella terapia. Questo posto dovrebbe assicurarsi che il tuo cucciolo si senta a suo agio e al sicuro lì. Se non ha un posto in casa dove si sente al sicuro, dovresti addestrarlo a farlo. Osserva il tuo cane in quale stanza esattamente è meno nervoso. Questo posto, sarà per il tuo cane come il luogo di sua fiducia. Qui, come detto sopra, una fotocamera può essere estremamente utile.

Una volta trovato il tuo posto sicuro, puoi iniziare ad abituare il tuo cane a stare da solo. La cosa più importante che dovresti fare qui, è uscire di casa, lasciandola in modo quanto più in silenzio possibile per poi entrare di nuovo. Non prestare attenzione mentre cammina e viene verso te, non salutare il tuo cane, dovrà sembrargli che non sei mai uscita da li. Quindi gli mostri che uscire e tornare a casa è una cosa normale.

Anche accendere la TV o la radio può fare miracoli. Suoni comuni come i programmi che guardi o le stazioni radio che ascolti possono essere di supporto al tuo cane. Assicurati anche che il tuo amico peloso faccia abbastanza esercizio fisico. Spesso, la mancanza di esercizio fisico e la noia possono portare a un’ansia da separazione più pronunciata.

Un altro punto che può aiutarti qui è la distrazione. Un cane distratto consentirà meno spazio per situazioni stressanti. Il tuo cane deve fare qualcosa di positivo per rimanere a casa da solo. Il miglior rimedio per questo, ovviamente, è il premio. È meglio usare un certo giocattolo per cani pieno delle prelibatezze preferite da lui, cosi si sentirà impegnato e premiato.

Naturalmente, hai sempre anche la possibilità di ricorrere a rimedi erboristici come un mix di fiori di Bach per cani.

Se il comportamento del tuo cane non cambia neanche un po‘, non noti dei piccoli miglioramenti, puoi solo provare ad andare da terapisti comportamentali per cani, che ti aiuteranno a superare l’ansia da separazione nel cane.

Raffaella Lauretta

 

Potrebbero interessarti anche i seguenti link:

Il cane insegue le ombre: cause e possibili soluzioni

Cane dorme vicino la cuccia: non si rassegna alla morte del suo amico

Cane aspetta il padrone seduto sul davanzale della finestra: paura dei passanti

Cane triste: cause, segnali e come rimediare alla tristezza nel cane

Il cane e la sindrome da primavera: sintomi, cause e rimedi

 

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI