Home News Cane dorme vicino la cuccia: non si rassegna alla morte del suo...

Cane dorme vicino la cuccia: non si rassegna alla morte del suo amico

CONDIVIDI

Cane inseparabile anche dopo la morte del suo amico

amicizia cani

Un’amicizia durata tutta la vita. Quella di Harry e George. Due teneri cani di razza pechinese o tibetana che vivevano assieme nell’abitazione della padrona Caitlin Wynne, dello Cheshire.

George è arrivato nella vita della famiglia nel 2004, quando aveva circa un anno mentre Harry fin da cucciolo era già parte della famiglia. Entrambi, sono cresciuti insieme. Insperabili, in ogni momento della giornata, anche durante il riposo.

Purtroppo, con l’età, la salute di George è peggiorata a causa di un’insufficienza renale diagnostica dai veterinari. Nell’arco di un anno, le condizioni sono precipitate, portando al decesso, il piccolo George.

Dopo la morte del suo amico George, la padrona racconta che Harry ha sofferto molto. Dava chiari segnali di tristezza e ogni giorno, Harry spera che torni il suo amico, lasciandoli sempre il posto sul cuscino su cui dormiva

“Mi viene da piangere … ha sempre lasciato George dormire lì ed è morto quasi un anno fa ma rimane ancora lì”, scrive Caitlin, condividendo le fotografie di George e Harry insieme vicino al cuscino e quella di Harry, da solo, che dorme appoggiato sul cuscino di George.

Un’immagine straziante che racchiude una storia d’amicizia. La testimonianza dei sentimenti provati dai nostri compagni a 4zampe, spesso ignorati.

Ci sono numerose vicende che hanno raccontato l’amicizia che si crea tra gli animali anche appartenenti a specie diverse.

Quella di un gatto che dopo la morte del cane di casa, ritrova l’odore del suo amico, impresso sul suo collare, custodito dai padroni come un ricordo.

>> Reazione del gatto quando ritrova il collare del suo amico cane deceduto mesi prima

Tra queste, anche la storia di un cane che non si è dato pace dopo la morte del maialino d’india

L’amicizia non è esclusiva dell’uomo. Anche tra animali si creano simpatie e antipatie. L’unica differenza con l’uomo risiede forse nel fatto che gli animali in alcuni casi, sono pronti a lasciarsi morire.

 I’m full on crying rn…he always let george sleep there and he died almost a year ago and he still lies there🥺 pic.twitter.com/NvV1PaDFfn

Ti potrebbe interessare–>

C’era una volta un cane, un gatto e un ratto: l’allegra brigata che sa come donare amore

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI