Home News Baratta il cane in cambio del nuovo Iphone

Baratta il cane in cambio del nuovo Iphone

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:22
CONDIVIDI

Baratta il cane scambiandolo con nuovo Iphone

Un caso emblematico, denunciato in rete. La vicenda si è verificata tramite le chat di WhatsApp dove un giovane ha cercato di barattare il proprio cane di nome Gohan Banda, uno dei personaggi di Dragon Ball.

Secondo quanto viene condiviso in rete dagli utenti in rete, in una conversazione, un ragazzo ha cercato di scambiare il cane, apparentemente di razza Golden Retriever con il nuovo modello Iphone 11.

Dopo aver fatto lo scambio, il ragazzo ha pubblicato un post nel quale vi era la foto del cane affianco all’Iphone, con la quale il ragazzo si è vantato di essere riuscito nel suo baratto e di avere finalmente il nuovo modello del cellulare.

La chat, ovvero la conversazione pubblica, a seguito della pubblicazione, è stata fotografata e condivisa sui social per denunciare il gesto del ragazzo.

“Forse questo è l’ultimo stato di Gohan Banda”, ha commentato un utente indignato che ha denunciato il caso alla rete.

Immediate le reazioni degli utenti che hanno aspramente criticato il baratto.

Come sempre, emerge ancora una volta la mancanza di rispetto nei riguardi degli animali considerati meri oggetti usa e getta.

Non si tratta del primo caso, né probabilmente sarà l’ultimo. Molte persone arrivano a sbarazzarsi del proprio animale per futilità, come ad esempio un divano nuovo. Educare e sensibilizzare le persone sull’argomento è fondamentale. Al pari delle persone gli animali hanno sentimenti, affetti e per loro, il padrone diventa la cosa più importante della loro vita. Nonostante l’uomo tradisca sempre la loro fedeltà e devozione, i cani continuano ad amarlo, pronti a tutto per lui.

Un comportamento immorale che viola la dignità degli animali.

Ti potrebbe interessare–>Le scuse dei proprietari che abbandonano i loro cani

C.D.

Amoreaquattrozampeè stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizieSEGUICI QUI