Home Cani Perchè il cane morde oggetti e ospiti prima e durante visite?

Perchè il cane morde oggetti e ospiti prima e durante visite?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:24
CONDIVIDI

COME MI COMPORTO CON L’OSPITE E IL CANE?

Una volta entrato l’ospite, fallo accomodare e chiedigli di evitare il contatto con il tuo cane finche questi non si sarà calmato del tutto e sdraiato a terra o seduto sereno. La regola è non guardare, non toccare e non interagire con il cane. Lascia il cane libero di girare per casa non deve marcare da vicino l’ospite, non è compito suo tenerlo d’occhio, non deve metterlo in difficoltà fissandolo da vicino, non deve importunarlo, saltando addosso o tentando di leccare le mani. Fai in modo che il tuo cane rimanga calmo, se cosi non fosse e vedi che si agita, abbaia, morde e gira in tondo, prendilo per il collare, portalo in un’altra stanza e lascialo li tranquillo finche non si sarà calmato, ignorandolo appena esce dalla stanza per almeno mezz’ora. Ripeti l’operazione finche non si calma. Nei casi estremi procedi come visto sopra: accostiamoci a lui con fare deciso, braccia conserte, fissiamolo negli occhi e con camminata decisa spostiamoci verso di lui finche non arretrerà da solo fino al muro; continuiamo a fissarlo finche non abbassa lo sguardo e cambia direzione. Aggiungiamo anche un NO secco e deciso.

QUANDO L’OSPITE VA VIA COME MI COMPORTO?

Accompagniamo l’ospite alla porta, il cane non deve in alcun modo interagire in maniera ansiosa nei confronti dell’ospite. Non deve precedervi ma seguire, se anticipa, va controllato e rimesso al suo posto. Raggiunta la porta d’ingresso, fai sedere il cane a distanza dell’uscita e nei confronti dell’ospite che stai salutando.
Salutalo cordialmente e appoggia una mano sulla sua spalla avendo cura che il cane noti il gesto. Lo scopo è di evidenziare che gli intrusi si allontanano senza che ci siano problemi, mentre tu, capo branco riconosciuto, rimani sul posto mantenendo inalterata la tua posizione, senza guardarlo.

Maria Chiara Arzente

Se il cane dovesse interagire con l’ospite in qualche modo, ad esempio abbaiando, o peggio mordendo, esegui la stessa tecnica come sopra: accostiamoci a lui con fare deciso, braccia conserte, fissiamolo negli occhi e con camminata decisa spostiamoci verso di lui finche non arretrerà da solo fino al muro; continuiamo a fissarlo finche non abbassa lo sguardo e cambia direzione. Aggiungiamo anche un NO secco e deciso.  Allontanati dalla porta con indifferenza, chiedendo al massimo al cane di seguirti, premialo solo se è stato tranquillo; nel caso in cui abbai, chiudilo in una stanza finche non si calma(circa 30 minuti) e dopo che lo liberi ignoralo per 10 minuti.
Quando l’evento della visita è dimenticato, chiamalo, premialo e complimentati con lui, lo scopo è di azzerare ogni eventuale tensione accumulata.