🐣 Pasqua, attenti al cane: rischi e consigli per trascorrere dei giorni felici

Foto dell'autore

By Francesca Ciardiello

Cani

Può un momento di festa trasformarsi in un evento da dimenticare? sì: ecco tutti i pericoli di Pasqua per il nostro cane.

Cane a Pasqua
Cane con uova e dolci pasquali (Canva-Amoreaquattrozampe.it)

Una festa da passare insieme alla nostra famiglia e ai nostri quattro zampe? La Pasqua è alle porte ed è sicuramente un bel momento da condividere tutti insieme. Attenzione però a tutti i pericoli di Pasqua per il cane e come evitarli per evitare che tutto si trasformi in un dramma. E’ tempo di festa ma coi nostri amici animali non possiamo mai abbassare la guardia!

Pasqua col cane: cosa fare e cosa sapere

Solitamente questa festa religiosa arriva con l’approssimarsi della primavera e dunque delle belle giornate: tutto ciò si traduce per il cane con delle lunghe passeggiate fuori casa dopo essere stato al chiuso per pioggia e freddo invernali. Quindi quale migliore occasione per dei giorni liberi per trascorrerle all’aperto col nostro amico a quattro zampe?

Cane all'aria aperta
Cane al sole primaverile (Canva-Amoreaquattrozampe.it)

Molti padroni scelgono per le loro vacanze pasquali con Fido il lago, una meta serena e tranquilla dove potranno rilassarsi e concedere al loro animale un bel bagno. organizziamo nuovi giochi da fare insieme negli spazi verdi, prepariamo un menù per Fido a base di cibi e snack che potrà mangiare tranquillamente, senza sentirsi escluso dal nostro festoso pasto con gli amici. Potremmo inoltre approfittare del nostro tempo libero per educare il cane, insegnandogli nuovi comandi.

Pericoli di Pasqua per il cane: quali sono

Ma quali sono i rischi cui va incontro il nostro amato Fido, soprattutto se noi padroni siamo distratti dai festeggiamenti con amici e famiglia? Come accade a dicembre coi pericoli di Natale e Capodanno per il cane, dobbiamo fare attenzione anche a quelli che ci riservano le festività pasquali. A cosa non si può proprio rinunciare in questo periodo? Ai dolci e in particolare a uova di cioccolato e panettoni con glassa, uvetta e frutta secca.

Insomma in cima alla lista dei rischi vi è sicuramente quello legato all’alimentazione di Fido che, dati gli impegni festivi, potrebbe essere trascurata. La fame e la curiosità del cane potrebbero fare il resto e indurlo ad assaggiare un alimento che amano tanto, il cioccolato appunto.

Ma cosa succede se Fido ha mangiato del cioccolato? La teobromina che contiene è estremamente tossica per i nostri animali, soprattutto se assunta in grandi quantità e specie se fondente. e come già abbiamo accennato, facciamo attenzione anche ai dolci con tanti zuccheri e a base di frutta secca, uvetta e uva dannose per il cane.

A completare il quadro dei rischi vi sono poi le piante di stagione, comprese le piante grasse velenose per cani e gatti e i giochini piccoli da montare, che sono spesso la sorpresa delle uova di Pasqua per i più piccoli. Questi oggetti, spesso composti da parti minuscole, potrebbero essere facilmente inalati o ingeriti dal nostro Fido, che potrebbe soffocare facilmente.

Pericoli di Pasqua per il cane: segnali allarmanti a cui prestare attenzione

Pensiamo che il cane abbia mangiato qualcosa di velenoso dalle piante al cioccolato a oggetti minuscoli? Dobbiamo fare attenzione ad alcuni segnali importanti che vanno dagli episodi di vomito e diarrea ai problemi respiratori ad uno stato generale di spossatezza e letargia.

Cane a Pasqua
Cane addobbato per Pasqua (Canva-Amoreaquattrozampe.it)

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER

Ovviamente il consiglio più importante è quello di non trascurare la dieta di Fido ma soprattutto di non perderlo mai di vista poiché, approfittando della nostra distrazione, lo stesso potrebbe mettersi nei guai.

Gestione cookie