Home Cani Quali sono le razze che soffrono più di stati d’ansia e separazione?

Quali sono le razze che soffrono più di stati d’ansia e separazione?

CONDIVIDI

Sappiamo tutti che uno dei disturbi più comuni nel cane che vive da solo o che passa tante ore da solo, sarà sicuramente l’ansia e lo stress. Uno studio negli Stati Uniti ha infatti rivelato che più del 14 % dei cani soffre di ansia da separazione con annessi disturbi comportamentali. Tuttavia, non è facile riconoscere questo problema nell’animale, perché spesso i primi segnali sono molto sottili e la maggior parte dei comportamenti associati all’ansia solitamente sono piuttosto normali in determinati contesti.

La cosa che inizialmente si può fare per riconoscere i segali di ansia sarà sicuramente notare come un cane ansioso si aspetta che succeda il peggio in qualsiasi situazione, anche la più semplice.  Ciò significa che per valutare il suo stato d’ansia non devi osservare solo il suo comportamento, ma anche il contesto in cui vive e si manifesta. Per esempio, i cani cresciuti negli allevamenti intensivi o nelle gabbie, spesso presentano problemi di ansia e paura per tutta la vita, anche dopo l’adozione.

Oggi vi presentiamo alcune delle razze più ansiose che potrete trovare negli allevamenti.

cani stress

IL JACK RUSSEL: E’ un cane molto sportivo e per questo predisposto per l’agility, è un cane furbo e ostinato, non è un cucciolo che si lascia facilmente intimorire, per questo bisogna sapergli impartire una giusta educazione per poterne regolare il comportamento. Potrete fare in sua compagnia lunghe passeggiate senza che si stanchi mai, non a caso è uno dei cani che soffre maggiormente d’ansia se non viene fatto sfogare abbastanza.

IL BRACCO VIZLA: E’ un cane molto dolce, sensibile e affettuoso, ama i bambini ed è adatto perchè molto giocherellone.  C’è un risvolto un po’ negativo nell’attaccamento morboso nei confronti del padrone che lo porta ad essere un cane molto ansioso: è perennemente un cane alla ricerca del contatto fisico e visivo del padrone. Purtroppo abbaia spesso anche se vive in giardino senza soffrire il freddo.

cani stress bullterrier

IL BULL TERRIER: Il suo carattere è equilibrato, a patto che il proprietario non lo stimoli all’aggressione perchè sono cani che in passato venivano usati per le risse. Adora il padrone e gli altri membri della famiglia. Ha una buona attitudine alla guardia. Ama molto il contatto con l’uomo ed è un buon compagno di giochi, ha bisogno di molto esercizio per far sfogare la sua eccitabilità altrimenti potrebbe sfociare in aggressività e ansia da separazione.

IL DALMATA: È un cane molto intelligente, sensibile, con un carattere forte che può mostrare lati decisamente pepati. A causa del suo livello di energia, non è raccomandato per chi vive in appartamento, se non si ha la possibilità di fargli fare il giusto esercizio fisico, o per famiglie con bambini molto piccoli. Non va lasciato solo mai, troppa solitudine spesso crea un soggetto squilibrato e distruttivo. Un dalmata che si annoia è un dalmata creativo: una ne fa e 101 ne pensa!

IL BORDER COLLIE:E’ un cane che ama giocare ed è instancabile se gli vengono fatti fare giochi di agility. Il Border Collie è un cane che però diventa dispettoso se non fatto stancare adeguatamente.  E’ quindi una razza a cui dedicare tempo ed energia. Se non gli viene fatto fare il suo lavoro di aggregatore del gregge  o di agilty diventa un cane iperattivo e ansioso, quasi come se andasse in astinenza.