Home Cani Razze di cani Coton de tulear: razza, caratteristiche, carattere e salute

Coton de tulear: razza, caratteristiche, carattere e salute

DESCRIZIONE

Questa razza è considerata tra le più adorabili, innocue e giocherellone, tanto da essere un gran pagliaccio. E’ un ottimo compagno per i bambini, piace divertirli e divertirsi con loro all’aria aperta per correre e giocare all’infinito. Molto coccoloso è facile da accudire ed è anche perfetto per le prime adozioni, perché obbedisce senza problemi. Fedele al padrone e ama la sua famiglia. Molto educato e pulito è adatto per stare in appartamento o vivere in una metro. Se portata in acqua, impazzisce poichè ottimo nuotatore. Intelligente per trovare strategie e richiamare i suoi padroni poichè vuole stare al centro dell’attenzione. Il Coton de Tulear è anche un cane sportivo oltre che da compagnia. Di piccola statura è anche facile da trasportare nei vostri viaggi. Se avete intenzione di vivere in collina è la scelta giusta per questo cane, visto l’aria pura da respirare e il relax da potersi godere.

CARATTERISTICHE

  • Tipo d’impiego: Cane da compagnia
  • Taglia: Toy
  • Vita Media: 10-12 anni
  • Altezza maschio: 26-28 cm
  • Altezza femmina: 23-25 cm
  • Peso maschio: 4-6 Kg
  • Peso femmina: 3-5 Kg
  • Riconoscimento: ENCI

CARATTERE E STILE DI VITA

Il carattere di questo cane è molto apprezzato da qualsiasi padrone essendo allegro, affettuoso, vivace e molto giocherellone. Per la famiglia farebbe di tutto, visto il suo legame nei loro confronti. Riesce ad essere simpatico anche alle persone estranee e farle fidare di lui. Vuole stare sempre al centro dell’attenzione per il carattere solare che dimostra. E’ adorabile con tutti anche con gli altri quattrozampe. Il suo stile di vita non è adatto per la guardia visto il suo aspetto docile e tranquillo non farebbe del male nemmeno ad una mosca e non spaventa gli intrusi, anzi si fa addolcire facilmente. E’ un perfetto cane da compagnia e in quanto tale non sopporta la solitudine e l’assenza dei padroni. Per non essere escluso, essendo intelligente, elabora diverse strategie per attirare l’attenzione. Il suo pelo gli permettere di stare al freddo, ma non troppo a lungo, e in estate il troppo caldo non è apprezzato da questa razza. Il suo stile di vita in appartamento è più che perfetto, stare in città non è un problema, adora il relax, ma ogni tanto ha bisogno di essere spronato per correre e giocare all’aria aperta, oppure di fare qualche nuotata.

PREZZO

Il Coton de Tulear non parte da un prezzo eccessivo nonostante la sua richiesta e la diffusione in tutto in mondo e anche in Italia. Il costo cambia in base al sesso ed età. Può costare dagli 800 o 1000 euro. Per il budget delle cure mediche ed alimentari il prezzo è di 20 euro mensili. 

ASPETTO GENERALE

Il cucciolo del Madagascar è di piccola taglia, molto vivace e con degli occhi che esprimono dolcezza. Anche se piccolo ha un corpo solido e compatto, con un ottima proporzione senza difetti. E’ un esemplare che preferisce il trotto, ma anche in movimento non ondeggia anzi il suo tronco è sempre ben saldo. Il suo pelo lo rende dall’aspetto tenero e poter accarezzare un batuffolo di lana.

Coton de tulear cucciolo
Coton de tulear cucciolo

TESTA E COLLO

La testa è piccola di forma triangolare che incorpora un cranio poco rotondo e un leggero stop. Il tartufo può essere nero o marrone con le narici poco aperte. Gli occhi sono con un ottima distanza tra di loro ed hanno una forma rotonda di colore scuro. Le orecchie hanno attaccatura alta poco pendente con forma triangolare e ricoperte di pelo bianco. Il collo è senza giogaia leggermente curvato e con una buona saldatura alle spalle.

TRONCO E CODA

Il tronco non è omogeneo, infatti presenta sul dorso una lieve convessa con un garrese non marcato. I reni sono massicci con groppa corta e curvata. Il torace discende fino al livello del gomito ma è sviluppato con costole rotonde. La coda ha attaccatura bassa, e quando il cane è in movimento tende a portarla curvata sul dorso, se invece è a riposo è portata sotto il garretto.

ARTI

Gli arti anteriori hanno spalla curva e muscolosa con braccio e scapola della stessa lunghezza con avambracci muscolosi e perpendicolari tra di loro. Gli arti posteriori sono rettilinei con coscia massiccia e gamba leggermente obliqua. Il garretto è ben definito. I piedi sono piccoli e di forma rotonda con dita chiuse e incurvate.

PELO E MANTELLO

Il pelo si presenta morbido e soffice al tatto tanto da toccare lo zucchero filato, con tessitura ondulato. Non è mai duro o spesso. Il manto non è omogeneo, ma il colore basico è il bianco, può avere delle piccole macchie sulle orecchie di colore grigio o rosso-roano. Sul corpo è accettabile la presenza di sfumature, solo se non alterano l’aspetto del mantello bianco.

PADRONE IDEALE

Il Coton de Tulear è perfetto per le persone anziane oppure che sono sole perché è un compagno idoneo e molto apprezzato per il suo carattere affettuoso. In una famiglia allargata è il benvenuto, può stare a contatto con i bambini tutta la giornata ma devono essere educati senza maltrattarlo o metterlo sotto stress per farlo diventare nervoso. E’ perfetto per le prime adozioni, e sa adattarsi ai sedentari, se i suoi bisogni sono soddisfatti. I padroni alle prime esperienze non avranno difficoltà nell’addestrarlo, gli si devono regole precise ed obbedisce con facilità. L’educazione deve essere fatta con modi tranquilli e coerenti anche per avere fiducia l’uno dell’altro. In casa può anche vivere con altri cani con cui ha socializzato da cucciolo, così non si sentirà solo. Ha anche tolleranza con i gatti finché non sorpassano il suo spazio e la sua privacy. Sembra fragile e solo da esposizione, ma è un cane sportivo che adora gli sport canini e fare escursioni, infatti per un padrone che adora l’avventura può portare con sé il Coton. Per il trasporto non ci saranno un problemi, vista la taglia piccola. Il proprietario sportivo è ottimo per questo cane per farlo svagare con escursioni, passeggiate, corse e anche in acqua.

ALIMENTAZIONE

Avendo una statura bassa deve cercare di mantenere il peso forma e non ingrassare, poichè tende a non fare spesso attività fisica. Non deve avere il cibo a sua disposizione ma occorre farlo mangiare un pasto al giorno. La perfetta alimentazione sarebbe di sera a base di crocchette oppure cibo cucinato dal padrone con carne cruda e verdura fresca. 

TOELETTATURA

Il cane dal pelo bianco e folto che copre tutto il corpo deve essere curato ed avere delle toelettature specifiche fatte da professionisti se si vuole tenere sempre di bella presenza o farlo partecipare alle sfilate. La manutenzione regolare del mantello deve essere fatta spesso, ma se non si vuole, potete completamente rasarlo. Si deve pettinare un tre volte a settimana per evitare che il pelo si aggrovigli e vengono a formarsi dei nodi. La muta viene fatta poche volte durante l’anno, e non ha una perdita di pelo eccessiva.

PATOLOGIE

Questa razza, anche se regolarmente vaccinata e curata, potrebbe essere maggiormente predisposta ad alcune patologie. Per approfondire e curare il vostro cane.

  • Malattia di Von Willebrand
  • Eclampsia puerperale

CENNI STORICI

Questa razza impianta le sue origini nel bellissimo Madagascar tutto da vedere. Sin dall’inizio veniva addestrato per la caccia ai roditori. Quando venne scoperto era molto diffuso solo nel suo Paese natio, ma con il tempo ha spopolato in tutto il mondo. In Europa vediamo il suo arrivo negli anni 70, in particolare in Francia che sfruttarono i legami politici e culturali che avevano con il Madagascar, e in tutta l’Europa occidentale, ma non manca la sua presenza negli Stati Uniti. Il suo nome deriva proprio dal Paese Tulèar nel Madagascar meridionale. Molto probabilmente deriva dall’incrocio di sangue del ‘Bichon’, ma tra i suoi antenati ci possiamo trovare anche il Bedlingtown Terrier. Oggi sta riscontrando molto successo e popolarità anche in Italia. Nel 1975 è stato riconosciuto ufficialmente come razza dalla FCI.

Coton de tulear adulto
Coton de tulear adulto

NOMI

Il Coton de Tulear tutto bianco che somiglia ad una nuvola o un batuffolo di zucchero filato, è molto dolce e può somigliare anche ad alcuni cani usati per lo spettacolo o la televisione. Per il nome per il vostro cane potete ispirarvi proprio a questi tipi di nomi e non quelli classici. Qui la lista da cui attingere per fare la miglior scelta.

  • Femmina: Meghan e Kate
  • Maschio: Tokyo e Joyce

CHICCHE

Questo cane è stato per anni al fianco della 75enne Barbara Streisand, attrice di Hollywood. La sua amatissima e batuffolo di lana bianca si chiamava Samantha che nel maggio del 2017 ha abbandonato l’attrice. Quest’ultima per non perderla ha fatto prelevare delle cellule dalla sua bocca e dal suo stomaco per dare vita a due cloni che ora vivono con lei e si chiamano Miss Violet e Miss Scarlet. Le due cagnoline sono i cloni della sua adorata Samantha che era un Coton de Tulear.