Home Cani Razze di cani Dansk-svensk gardshund: razza, caratteristiche, carattere e salute

Dansk-svensk gardshund: razza, caratteristiche, carattere e salute

DESCRIZIONE

E’ un cane di taglia piccola, dall’aspetto elegante e raffinato. Molto affettuoso con la famiglia è un compagno di giochi anche per i più piccoli. Il Danish Swedish Farmdog ha un olfatto eccezionale, infatti è sempre stato usato per la caccia ai roditori. Questi esemplari sanno essere molto affettuosi sia con il padrone che con gli estranei infatti non risulta aggressivo. Questo infatti non lo rende perfetto per la guardia, perché non è diffidente nei confronti degli estranei. E’ perfetto per la compagnia, ma il suo impiego principale è sempre stato quello di guardiano per le fattorie grazie al suo temperamento attento e vigile. E’ consigliabile a qualsiasi padrone poichè obbedisce con facilità. Ma non è adatto per l’appartamento vuole stare sempre all’aperto e uscire a fare lunghe passeggiate.

CARATTERISTICHE

  • Tipo d’impiego: Cane da fattoria e da compagnia
  • Taglia: Piccola 
  • Vita Media: 10-15 anni
  • Altezza maschio: 34-37 cm
  • Altezza femmina: 32-35 cm
  • Peso maschio: 7-12 Kg
  • Peso femmina: 7-12 Kg
  • Riconoscimento: ENCI

CARATTERE E STILE DI VITA

Il Dansk-Svensk Gardshund ha sempre vissuto in un ambiente rustico e ciò lo rendono un ottimo compagno dal carattere socievole. È un animale giocherellone e molto affettuoso con qualsiasi persone che sia di famiglia o estraneo. E’ dolce e protettivo, mai aggressivo con i più piccoli. Il suo stile di vita ideale deve comprendere diverse passeggiate durante la giornata perché ama la vita all’aria aperta per cui le case con giardino sono preferite. Perfetto per stare in campagna. Può vivere in appartamento viste le sue piccole dimensioni. È molto apprezzato come cane da caccia perché dotato di un olfatto sopraffino. La vita in campagna e in fattoria, è l’ideale per questa razza.

PREZZO

Il costo di un Dansk-Svensk Gardshund non si può stabilire qui in Italia, poichè è fuori dai suoi confini di origine. Se si vuole acquistare questo cucciolo di cane è necessario rivolgersi ad allevamenti danesi o svedesi. Possiamo solo ipotizzare un costo mensile per le spese data la sua statura, e questo si basa su i 40 euro. 

ASPETTO GENERALE

E’ un cane di piccole dimensioni, con un corpo robusto e uniforme. Utilizzato come cane per topi, il Danish Swedish è agile e scattante, infatti ha un’andatura leggera e disinvolta. Molto fiero del suo aspetto e ciò lo rende un cani dei vecchi tempi, in cui esistevano le corti reali e i cani venivano ammaestrati per essere eleganti e raffinati.

TESTA E COLLO

La testa non è uniforme al corpo, infatti risulta più piccola rispetto alla statura. La sua forma è triangolare e include un cranio rotondo e dalla struttura robusta. Lo stop è marcato con il tartufo dello stesso colore della parte predominante del pelo. Gli occhi sono poco rotondi con un colore scuro o chiaro, questo varia in base al mantello dei cani. Le orecchie sono a forma di triangolo, ma tendono a scendere all’altezza della guancia, con una grandezza media. Il collo è muscoloso e leggermente curvato e non presenta la giogaia.

TRONCO E CODA

Il tronco è unito e massiccio, con la groppa lievemente arrotondata e il torace abbastanza lungo. Il rene è grande con le costole cerchiate. Il ventre tende a formare una linea perfetta che si intravede quando è di profilo. La coda è portata in modo diritto l’attaccatura non è alta. Si preferisce che la coda sia leggermente curva oppure che abbia una forma a falcetto.

ARTI

Gli arti anteriori sono paralleli fra loro e perpendicolari al suolo, molto sottili da far intravedere i muscoli. Le braccia sono grosse e ben sviluppati con spalle oblique. Gli arti posteriori sono angolati e con una struttura ossea muscolosa. La coscia è possente con i garretti angolati. I piedi sono piccoli e hanno una forma ovoidale.

PELO E MANTELLO

Il pelo è corto e liscio e al tatto risulta ruvido, anche se sembra morbido all’impatto. Presenta anche un sottopelo anchesso spesso e molto folto. Il manto del Danish-Swedish Farm Dog è di colore bianco, con macchie sul corpo di diverso colore che vanno dal nero, al fuoco, al marrone e al fulvo.

PADRONE IDEALE

Il suo carattere è adatto a qualsiasi tipo di padrone, mostra affetto nei suoi confronti e spesso è alla ricerca di un contatto fisico. Ama i bambini e può essere un compagno di giochi eccezionale rimanendo sempre al loro fianco e proteggendoli. Adora le coccole è il padrone ideale deve essere una persona affettuosa e amante degli sport all’aria aperta. Non è perfetto come cane da guardia perché con gli estranei non mostra mai aggressività e utilizza solo un abbaio insistente per allontanarli.  Il cane da fattoria danese-svedese veniva usato per dare la caccia ai piccoli roditori per il suo olfatto molto sviluppato, infatti può essere usato per gli animali che si vogliono intrufolare in casa. Può essere scelto come prima adozione in quanto è obbediente e facile da addestrare. Per gli anziani dinamici può essere la soluzione perfetta per tenerli sempre attivi.

ALIMENTAZIONE

Il Dansk-Svensk Gardshund è in gran forma e non ingrassa con facilità, tenendosi sempre in salute. Ciò non toglie che deve essere curato con l’alimentazione facendolo mangiare una volta al giorno. Per i pasti non ci sono preferenze, l’importante è che siano di alta qualità.

TOELETTATURA

Il cane in questione non richiede una toelettatura eccessiva, anzi deve essere minima. Deve essere pettinato poche volte al mese e durante il periodo di muta il pelo non cade in modo abbondante, tanto da spazzolarlo i modo raro.

PATOLOGIE

Questa razza non risulta predisposta a patologie particolari anzi non vi è alcuna patologia nota, ma come qualsiasi altro cane deve essere tenuto sotto regolare controllo veterinario e correttamente vaccinato.

CENNI STORICI

Le origini del Dansk-Svensk Gardshund le vediamo in Svezia e in Danimarca o meglio nelle loro fattorie, infatti con il tempo il nome di questa razza è stato preso proprio da qui e adesso viene chiamato il Cane da fattoria Danese e Svedese. Nel 1987 è stato riconosciuto con questo appellativo. Fu il Kennel Club nel 1980 a far diventare famosa la razza e da questo momento i due paesi si dividono la paternità della razza. Il Farmdog viene utilizzato come cane da guardia in particolare per la caccia a topi, ciò non esclude che è anche un cane da compagnia. Il riconoscimento ufficiale della FCI è stato fatto nel 1997 con il nome in italiano Cane da fattoria Danese e Svedese.

NOMI

Questo cane dal pelo sottile e corto ha un aspetto fiero e di grande nobiltà. Per dargli un nome adatto potete farvi ispirare dall’alfabeto e prendere qualche lettere come spunto. Noi ci siamo fatti trasportare dalla lettera F, ma avete un intero quadro delle lettere per fare la scelta giusta. Qui potete trovare la lista adatta per il nome da scegliere.

  • Femmina: Fahja e Farfel
  • Maschio: Fozzy e Fiordo