Home Cani Razze di cani Foxhound inglese: razza, caratteristiche, carattere e salute

Foxhound inglese: razza, caratteristiche, carattere e salute

DESCRIZIONE

L’English Foxhound è di dimensioni medie, molto delineato armonico nel suo aspetto, con un manto particolare essendo tricolore. Affettuoso con la famiglia e sospettoso con gli estranei. Cane da guardia perfetto, oltre al suo istinto di caccia. Molto apprezzato dai cacciatori per il suo lavoro nelle tane per i tassi e sul terreno per le volpi. Adora stare con i bambini e insieme alla famiglia. La solitudine non è il suo forte, vuole sempre stare in compagnia. Il padrone deve essere sempre presente e non può viaggiare spesso. I giochi educativi saranno preziosi nell’addestramento di questo cane che spesso risulta essere testardo. Anche se da guardia, non risulta aggressivo. Allevato nel Paese natio, non è diffusissimo qui in Italia. Può essere un cane da compagnia, ma è molto indipendente e ha bisogno di molto esercizio.

CARATTERISTICHE

  • Tipo d’impiego:Cane da muta per caccia a cavallo
  • Taglia:Grande
  • Vita Media:10-12 anni
  • Altezza maschio:58-64 cm
  • Altezza femmina:58-64 cm
  • Peso maschio:25-32 Kg
  • Peso femmina:25-32 Kg
  • Riconoscimento:ENCI

CARATTERE E STILE DI VITA

Lo stile di vita del English Foxhound è dinamico ed attivo, molto resistente e tenace nella caccia, ciò non lo rende aggressivo. E’ difficile da farlo vivere a lungo in un appartamento, ma se ci riesce deve avere degli spazi aperti, come il giardino o il terrazzo, per poter sfogare il suo istinto da caccia e segugio. Per il suo lavoro, non è consigliabile farlo lavorare al sole e per quanto riguarda le temperature climatiche, grazie al suo mantello riesce a resistere alle intemperie. La convivenza con i suoi simili è possibile sotto lo stesso tetto se viene abituato fin da cucciolo, ma se in casa ci sono i felini, non è possibile adottare questo cane, poiché i gatti hanno la stessa statura di una volpe e quindi diventerebbero delle prede. Con la famiglia è dolce e affettuoso ed ama giocare con i bambini. Lo stile di vita perfetto sarebbe in campagna, dove può essere se stesso senza vincoli di spazi o orari. Molto distante con gli sconosciuti e sospettoso con gli intrusi e ciò lo rende un guardiano perfetto ma senza essere aggressivo. L’istinto alla caccia lo porta a scappare, quindi occorre recintare il giardino e fargli una medaglietta per trovarlo con più facilità.

PREZZO

Il prezzo di questa razza è difficile da definire perché in Italia non è diffuso come in Gran Bretagna. Possiamo solo stabilire un prezzo base per le spese mensili, basandoci sulla sua dimensione e sulla sua età. Tra le cure mediche, le spese di toelettatura e l’alimentazione il budget si aggira su i 40 euro al mese.

ASPETTO GENERALE

Ha un aspetto armonico, molto equilibrato, con le giuste proporzioni. Muscoloso e massiccio, ma ciò non lo rende goffo. Ha un pelo tricolore che lo rende un esemplare unico come pochi. La sua andatura risulta morbida e leggera con un ottimo galoppo.

Foxhound adulto
Foxhound adulto

TESTA E COLLO

La testa ha un cranio schiacciato di media misura con stop poco definito, molto leggero. Il tartufo ha narici grandi ed è di colore nero. Gli occhi sono di una forma tra l’ovale e quella a mandorla, di color nocciola con una media grandezza. Le orecchie con attaccatura alta sono attaccate bene alla testa e tendono ad essere pendenti senza coprire il viso. Il collo è lungo ed poco curvato ma molto sviluppato.

TRONCO E CODA

Il tronco è diritto con una linea dorsale grande ed orizzontale che incorpora un con rene lievemente rialzato. Il torace è alto con costole ben cerchiate. La coda ha attaccatura alta e non può essere portata in modo curva sopra il dorso.

ARTI

Gli arti anteriori sono longilinei e diritti con ossatura perfetta. Le spalle sono lievemente oblique e massicce. Gli arti posteriori sono energici con ginocchia leggermente angolate e garretti discesi.I piedi hanno forma rotonda e sono uniti con ottimi cuscinetti ed unghia forti.

PELO E MANTELLO

Il pelo è corto, fitto e spesso. Molto attaccato al corpo con la presenza del sottopelo molto spesso che gli fa da impermeabile. Il mantello può essere di una miriade di colore con tante macchie. Il quello più apprezzato è il tricolore.

PADRONE IDEALE

Il padrone per questo cane deve essere presente e deve instaurare un rapporto di fiducia tra di loro. L’English Foxhound non adora la solitudine, infatti il proprietario è costretto a non essere troppo lontano da casa e non può lasciarlo solo per molto tempo. Deve avere un carattere affettuoso per poterlo educare e impartire gli ordini con gentilezza senza essere troppo rigido. Se i bambini rispettano il suo spazio e le sue esigenze, può essere anche un buon amico per i più piccoli. Sempre molto attivo e in movimento, non riesce a stare sul divano come un pantofolaio, infatti non è del tutto adatto per gli anziani sedentari. Molto attivo è perfetto per gli sportivi, così può esprimere tutto il suo potenziale con l’attività quotidiana, sarebbe efficace se praticasse sport canini, come la cerca, canicross o l’agility. E’ difficile da trasportare per la sua taglia, ma non preferisce stare solo, infatti per i proprietari che adorono viaggiare non è l’ideale. L’English Foxhound sempre stato usato per la caccia, è allevato quasi esclusivamente per il lavoro. Non è adatto come cane per i padroni alle prime armi, poiché non obbedisce con facilità e tende a prendere il controlli se capisce che il padrone non riesce a dare ordini con durezza.

ALIMENTAZIONE

Di taglia media, non ha difficoltà con l’alimentazione, infatti non tende ad ingrassare con facilità, anzi la sua energia gli permette di non essere in sovrappeso. Ovviamente l’alimentazione si deve adattare all’età al peso e all’attività fisica che produce. Il cibo deve essere moderato durante il periodo di caccia e nelle giornate quotidiane possono anche bastare solo le crocchette di buona qualità ma è preferibile dargliele di sera per evitare che lavori a pancia piena.

TOELETTATURA

La toeletta per questo tipo di cane raffinato e signorile occorre praticarla in modo settimanale con delle spazzolate accurate, poiché il suo pelo corto non ha bisogno di tanta cura. La spazzola deve essere a setole morbide. Durante il periodo di muta le pettinate devono essere più frequenti per la perdita di pelo.

PATOLOGIE

Questa razza, anche se regolarmente vaccinata e curata, potrebbe essere maggiormente predisposta ad alcune patologie. Cliccate qui per approfondire. 

  • Atrofia Progressiva della Retina;
  • Otite.

CENNI STORICI

La razza distinta inglese ha origini molto antiche. Si vedono i primi esemplari già due secoli a dietro che venivano allevati in Gran Bretagna. Proprio in questo Paese possiamo trovare il libro di allevamento dei Masters of Foxhounds dell’Associazione Inglese di questa razza che risale al XVIII secolo. La sua diffusione è iniziata quando nel XVI la caccia ai cervi inizia a non essere più proficua poiché iniziarono a scarseggiare, e cosi è nata la necessità di cacciare le volpi. Da qui si è cercato una razza in grado di cacciarle. Questo cane ha delle doti olfattive che sono in grado di resistere al lavoro per diverse ore. Solo dopo molti anni il Kennel Club inglese ha pubblicato lo standard di razza, e nel 1964 è stata riconosciuta ufficialmente dalle FCI (Fédération cynologique internationale)

Foxhound adulto
Foxhound inglese adulto

NOMI

Cane da caccia, prettamente per le volpi, il Foxhound inglese ha bisogno di un nome per la sua eleganza e fierezza. Con un pelo liscio tappezzato di macchie che lo rendono accurato e distinto proprio come un perfetto inglese. Noi ci siamo fatti ispirare proprio dalle sue origini. Qui potete trovare la lista per il nome adatto al vostro amico a quattrozampe.

  • Femmina: Cora e Pinky
  • Maschio: Tobby e Okley

CHICCHE

Il Foxhound inglese è un cane molto apprezzato fin dai tempi remoti, infatti era tra i cani amati da Napoleone III che aveva 120 esemplari per allevarli. Negli anni 80 inizia ad essere apprezzato da tutto il mondo, anche grazie al film d’animazione Disney del 1981 ispirato dal romanzo The Fox and the Hound di Daniel P. Mannixal. ‘The Fox and the Hound’, in italiano intitolato: Red e Toby – Nemiciamici’. Parla dell’ l’amicizia fra Red, una piccola volpe orfana, e Toby, un piccolo cane da caccia. Molto amici da cuccioli, ma crescendo sono costretti a trasformarsi in preda e predatore. Toby costretto a diventare, per natura, un cane da caccia, e ciò mette a repentaglio l’amicizia tra di loro.