Home Cani Le razze di cani che perdono maggiormente il pelo

Le razze di cani che perdono maggiormente il pelo

CONDIVIDI

Tutti gli animali, in periodo di muta tendono a perdere il pelo. Con il cambio di stagione, i cani rinnovano il loro manto e nel periodo estivo tendono a sfoltire il pelo invernale. Ci sono alcune razze che non perdono il pelo e alcune astuzie e abitudini per ridurre la perdita negli esemplari che hanno il sotto-pelo e sono pertanto portati alla muta.

Prima di accogliere un cane è utile informarsi sulla razza al fine di scegliere l’esemplare più adatto allo stile di vita del proprietario. Ovvero se il cane sarà all’esterno o dentro casa e se il padrone è un maniaco delle pulizie. Qualsiasi animale comporta qualche sacrificio e il tema “invasione dei peli” è forse uno dei più cruciali.

Alcune razze richiedono più attenzione nella cura del pelo che tendono a perdere maggiormente rispetto ad altre razze e ciò non significa che siano a pelo lungo o corto. Anche esemplari a pelo raso, come ad esempio un innocuo chihuahua può trasformarsi nel più temibile nemico dei divani e delle coperte.

Ecco allora una top five delle razze che tendono a perdere più pelo. I padroni non avranno più scuse!

clicca successiva