Home Cani Razze di cani Pudelpointer: razza, caratteristiche, carattere e salute

Pudelpointer: razza, caratteristiche, carattere e salute

CONDIVIDI

DESCRIZIONE

Il Pudelpointer è un cane di taglia grande, muscoloso, forte dall’aspetto rurale e campagnolo. Nato come cane da caccia ma se addestrato da cucciolo da essere un perfetto compagno a vita. Eccellente lavoratore riesce a prendere la sua preda sia in acqua che sul terreno. Intelligente, tranquillo e giocherellone. Può stare con i bambini, ed è piacevole per gli adulti passare del tempo al suo fianco. Preferisce stare all’aperto anziché in casa sul divano come un sedentario, tanto da non essere compatibile con gli anziani. Gli inesperti non sono i migliori padroni, ma una volta consapevoli del loro istinto da cacciare, possono gestirlo. Sempre in movimento e gli piace essere utile. Non ha paura degli sconosciuti e questo lo rende anche un cane da guardia. Non risulta aggressivo anzi è socievole. Non è molto diffuso nel nostro Paese. Inoltre, non è mai pauroso, né aggressivo. Per alimentarlo sono sufficienti delle crocchette. Nel nostro paese non è particolarmente diffuso.

CARATTERISTICHE

  • Tipo d’impiego:Cane da caccia polivalente
  • Taglia:Meio-Grande
  • Vita Media:11-14 anni
  • Altezza maschio:60-68 cm
  • Altezza femmina:55-63 cm
  • Peso maschio:20-30 Kg
  • Peso femmina:20-30 Kg
  • Riconoscimento:ENCI

CARATTERE E STILE DI VITA

Il carattere del Pudelpointer è equilibrato e non aggressivo, tranquillo e non burrascoso, ha tanta energia che sfrutta nel suo lavoro da cacciatore. Grintoso durante le sessioni di caccia e dolce quando è in casa. Apprezzato dai cacciatori per la sua compostezza, la sua testardaggine nel lavoro tanto da prendere l’iniziativa e per il suo coraggio poiché non ha paura dello sparo che proviene dal fucile del padrone né tanto meno di prendere la preda con i denti. Spesso utilizzato per la caccia alla pernice, alla volpe, al coniglio selvatico, alla lepre, e talvolta all’anatra. Riesce a prendere la sua selvaggina sia sul terreno che in acqua, grazie anche alla sua un’innata passione per il nuoto. I suoi obiettivi li può tanto portare al proprietario una volta uccisi in quanto cane da riporto oppure essendo anche cane da ferma lì segnala al padrone. Data la sua intelligenza può essere anche un cane da compagnia che rende piacevoli le serate del padrone. Si rivolge in modo cordiale agli sconosciuti ma preferisce tenerli d’occhio prima di fidarsi. Questo non gli proibisce di essere un buon guardiano ponderato nelle reazioni. Si affeziona al gruppo in cui vive e adora stare con i bambini. Le temperature invernali sono un problema per questo cane che caccia in acqua, infatti appena uscito dalla palude deve essere asciugato bene poiché soffre il freddo. In estate si consiglia evitare l’attività fisica per il troppo caldo. Per stare con i suoi simili da cucciolo deve imparare i codici canini della socializzazione per poter da grande convivere con loro. Coabitare con i felini non è difficile da gestire se sono cresciuti insieme. Anche la scelta della casa in cui vive è importante, non può stare in luoghi piccoli, ma si adegua agli appartamenti. Se abitasse in campagna sarebbe comunque necessario portarlo a spasso. La soluzione della casa con giardino può essere adatta ma dato il suo fiuto eccellente, potrebbe essere tentato dall’allontanarsi per seguire delle piste, quindi si preferisce recintare il luogo in cui vive.

PREZZO

E’ difficile stabilire un costo per un Pudelpointer poiché non è molto diffuso in Italia e in base al sesso alle origini e l’età può costare cifre diverse. Il budget mensile per le spese di cibo è di circa 40 euro.