Home Cani Salute dei Cani Cura del pelo del Bovaro del Bernese dalla spazzola al bagno

Cura del pelo del Bovaro del Bernese dalla spazzola al bagno

Come si cura il pelo del Bovaro del Bernese? Tutto ciò che c’è da sapere dall’uso della spazzola al bagnetto.

Cura del pelo del Bovaro del Bernese
(Foto Pixabay)

E’ bellissimo ed è sicuramente anche merito del suo manto folto e morbidissimo; molti padroni infatti lo scelgono soprattutto per il suo aspetto esteriore. Ma questo manto così bello e, almeno apparentemente, così impegnativo, non si tiene pulito, morbido e curato da solo ma avrà sicuramente bisogno del nostro aiuto. Ecco cosa sapere sulla cura del pelo del Bovaro del Bernese, dall’uso della spazzola alle volte in cui fargli il bagnetto.

Il pelo del Bovaro del Bernese: quanto è impegnativo?

Beh, per rispondere a questa domanda basta guardarlo: si tratta sicuramente di un manto che non va assolutamente trascurato, anche perché è lungo e, oltre al problema dei nodi vi è anche quello dell’accumulo di sporcizia.

Bovaro del Bernese cucciolo
(Foto Pixabay)

Le cure che richiede sono costanti, regolari, quotidiane. Nella lunghezza del suo pelo spesso si intrappolano residui vegetali, fango, polvere ed elementi esterni vari, che vanno eliminati e spazzolati via al termine di ogni passeggiata.

Potrebbe interessarti anche: Con chi va più d’accordo? Tutte le razze compatibili col Bovaro del Bernese

Cura del pelo del Bovaro del Bernese: quando usare la spazzola

Non è necessario ‘starci’ troppo tempo, anche pochi minuti ma tutti i giorni, proprio per evitare che zecche, batteri e altri elementi patogeni possano proliferare sul suo pelo e farlo ammalare.

Bovaro del Bernese
(Foto Pinterest)

Nella stagione delle zecche in particolare è bene non ‘saltare’ mai nessun appuntamento con la spazzola. Ma quale scegliere? Ovviamente non una a caso: chiediamo consiglio al nostro veterinario o al nostro esperto toelettatore di fiducia. Potrebbe consigliarci un cardatore o un pettinino, o semplicemente una spazzola specifica per i cani a pelo lungo.

La spazzola rende il pelo morbido e setoso, il cardatore elimina nodi, impurità e pelo morto, dandogli la possibilità di rigenerarsi; infine il pettinino va ancora più a fondo nella ricerca e l’eliminazione dei nodi più piccoli e stretti.

Potrebbe interessarti anche: Cosa dare da mangiare a un Bovaro del Bernese (e cosa assolutamente evitare)

Cura del pelo del Bovaro del Bernese: è l’ora del bagnetto!

Una volta spazzolato, il nostro cagnolone è pronto per il lavaggio: ma da dove iniziare? Acquistando prodotti specifici per cani (shampoo delicato), asciugamani, tappetino antiscivolo e magari qualche rinforzo positivo (ad esempio il suo snack preferito).

Bovaro del Bernese
(Foto da AdobeStock)

Dopo aver bagnato completamente tutto il manto, dal collo alle zampe, possiamo applicare lo shampoo e in seguito risciacquare. Attenzione all’operazione di asciugatura: deve essere fatta per bene, per evitare che possa raffreddarsi.

Ogni quanto va fatto il bagno al Bovaro del Bernese? A meno che non vi siano situazioni occasionali in cui si rende assolutamente necessaria una bella doccia!

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Antonio D’Agostino