Home Cani Salute dei Cani Ernia diaframmatica nel cane: cos’è, sintomi, diagnosi, trattamento

Ernia diaframmatica nel cane: cos’è, sintomi, diagnosi, trattamento

L’ernia diaframmatica nel cane è una condizione molto pericolosa per la salute del nostro amico a quattro zampe: ecco come intervenire.

ernia diaframmatica cane
(Foto Adobe Stock)

L’ernia diaframmatica può colpire sia il cane che il gatto, causando dolore e malessere al nostro pelosetto. Come individuare celermente questa condizione e cosa fare per aiutare Fido? Scopriamo insieme tutto quello che c’è da sapere su questa patologia.

Cos’è l’ernia diaframmatica nel cane

Con la parola “ernia” si fa riferimento alla fuoriuscita di un viscere dalle cavità che normalmente le contengono.

ernia diaframmatica cane
(Foto Adobe Stock)

Per ernia diaframmatica nel cane si intende la condizione per cui la rottura del diaframma causa l’uscita dei visceri addominali all’interno della cavità toracica.

Solitamente, gli organi che più frequentemente si riversano all’esterno sono milza, stomaco, intestino e fegato.

Si tratta di una condizione molto pericolosa per la salute di Fido, che può determinare l’insorgenza di rischiose complicazioni, come disturbi respiratori, malessere e compromissione del funzionamento dell’apparato gastro-intestinale.

Potrebbe interessarti anche: Ernia perineale nel cane: cos’è e qual è il suo trattamento

Sintomi e cause

Come individuare tempestivamente l’ernia diaframmatica nel cane? Ecco i segni clinici attraverso cui si manifesta questa grave condizione.

cane malato
(Foto AdobeStock)

Tra i sintomi principali ci sono:

  • Cianosi;
  • Tachicardia;
  • Aritmia;
  • Dispnea;
  • Vomito nel cane;
  • Anoressia;
  • Dimagrimento;
  • Dolore.

Quali sono le principali cause che determinano l’insorgenza dell’ernia diaframmatica nel cane? Questa condizione può essere di natura congenita o insorgere a seguito di un trauma.

Potrebbe interessarti anche: Ernia ombelicale nel cane: cos’è, sintomi, diagnosi e cura

Nel primo caso, sfortunatamente, non c’è nulla da fare. I cuccioli che nascono con l’ernia diaframmatica muoiono poche ore dopo il parto senza che si riesca ad intervenire per salvarli.

Qualora, invece, la fuoriuscita del viscere avvenga in seguito a un trauma, individuare immediatamente questa condizione non è semplice.

L’ernia, infatti, può essere causata da percosse, incidenti stradali o cadute da una notevole altezza.

In molti casi, le complicazioni a livello locale, come traumi ortopedici o shock post-traumatici dell’animale, potrebbero sviare l’attenzione dalla causa principale del problema.

Per scoprire come viene diagnosticata l’ernia diaframmatica nel cane e a quali trattamenti sottoporre Fido, clicca su SUCCESSIVO