Home Cani Se porti fuori il cane sei portatore di parassiti pericolosi

Se porti fuori il cane sei portatore di parassiti pericolosi

CONDIVIDI
parassiti cani
Passeggiata con il cane

Proprietari di cani maggiormente esposti ai parassiti

Uno studio condotto dai ricercatori russi dell’Institut Skriabine di parassitologia animali e piante ha evidenizato quanto sia pericoloso per la salute dell’uomo passeggiare il cane da un punto di vista batteriologico.

La ricerca pubblicata sulla rivista specializzata Veterinary Parasitology ha infatti rilevato che i proprietari di cani sono maggiormente esposti a riportare a casa, sotto le suole delle proprie scarpe e i cuscinetti dei loro cani, le uova di nematodi.

Si tratta di vermi cilindrici che infestano animali e piante, insinuandosi nel sistema digerente, in quello circolatorio o addirittura s’innescono nell’apparato muscolare.

Leggi anche–> Parassiti primaverili e come riconoscerli: quanto sono pericolosi?

I ricercatori hanno evidenziato pertanto che i proprietari dei cani sono più esposti a questi parassiti, portando fuori il cane e riportando dall’esterno i parassiti sotto alle suole delle scarpe.

Questi parassiti, i nematodi sono responsabili della toxocariasi, un’infezione parassitaria estremamente pericolosa nello specifico agli occhi, in quanto potrebbe portare alla perdita della vista, ad un’infiammazione oculare o a danni alle retine.

“Anche gli animali in buona salute ma che hanno i parassiti possono trasmettere i nematodi e trasformarsi di conseguenza in un fattore a rischio per l’uomo”.

Secondo i ricercatori, dai risultati delle ricerche è emerso che le uova di nematodi erano presenti sui cuscinetti di un cane su 5 e sotto le suole di un uomo su dieci. In quanto i proprietari di cani percorrono sentieri e strade maggiormente infette da parassiti.

 

Leggi anche–>Elenco completo delle malattie dei cani cani più letali

C.D.