Home Cani Il Siberian Husky: il cane da slitta

Il Siberian Husky: il cane da slitta

CONDIVIDI
@GravyWagon

La sua origine è nordica: si tratta infatti del cane allevato dalla tribù esquimese dei Ciukci, che lo usavano per il traino delle slitte. L’allevamento selettivo della razza iniziò però negli Stati Uniti, soprattutto per merito di Eva “Short” Seeley, che può considerarsi madre sia di questa razza, sia dell’Alaskan malamute.

CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE: È un cane di taglia media, ben proporzionato, dal movimento sciolto ed elegante. Il cranio è leggermente arrotondato; il muso, di larghezza media, va restringendosi gradualmente verso il tartufo. Il rapporto craniomuso è di 1:1. Gli occhi sono a forma di mandorla, leggermente obliqui, e possono essere azzurri, marrone o eterocromi (uno azzurro e l’altro marrone, o con entrambi i colori in un singolo occhio). Le orecchie sono piccole, triangolari, portate erette, attaccate alte e vicine tra loro, leggermente arrotondate in punta, ben fornite di pelo anche all’interno. Gli arti sono diritti, muscolosi, bene in appiombo. La coda, a forma di coda di volpe, è portata a scimitarra: non deve ricadere sul dorso né arrotolarsi lateralmente. Pelo: di lunghezza media, diritto; deve apparire come una folta pelliccia e non essere mai così lungo da nascondere il profilo nitido del cane. Colore: sono ammessi tutti i colori dal nero al bianco candido. Taglia: maschi 54-60 cm; femmine 50-56 cm.

CARATTERE E ATTITUDINI: Allegrissimo e gioviale con tutti, non conosce il significato della parola “aggressività”. È affettuosissimo con il padrone e con i familiari, che adora, ma è anche molto indipendente e va educato in tenerissima età (entro i sei mesi) se si vuole ottenere qualche risultato. Può essere un ottimo compagno per bambini abbastanza grandi; ignora invece i più piccoli. In Italia è abbastanza usato per le gare di slitta (sleddog), ma soprattutto viene scelto come cane da compagnia. Bellissimo e dolcissimo, è il compagno ideale per chi ama il cane primitivo, più “lupo” possibile. È assolutamente sicuro in ogni circostanza perché fa amicizia con tutti (quindi è assolutamente negato come cane da guardia o difesa). Però, come detto, è anche molto indipendente, scava buche, è un grosso predatore: quindi andrebbe scelto solo dopo essersi informati a fondo sulle caratteristiche della razza.

SALUTE E CONSIGLI: È robustissimo. Contrariamente a quanto molti credono, non soffre affatto il caldo: è un cane che può vivere a 40 gradi, ma ciò non significa che gli faccia piacere! In giardino solo se la recinzione è assolutamente sicura, altrimenti in casa. Deve fare molto moto. Gli occhi azzurri, che ne hanno decretato lo strepitoso successo, non sono “obbligatori” in questa razza e non aumentano affatto il valore del cane; peraltro non sono neppure una degenerazione, come hanno affermato alcuni autori.