Home Cavalli Pony sportivi: le razze per scuola d’equitazione e competizioni agonistiche

Pony sportivi: le razze per scuola d’equitazione e competizioni agonistiche

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:43
CONDIVIDI

Tutte le razze pony sportivi adatte per la scuola d’equitazione. Ideale per imparare a montare a cavallo per i giovani cavalieri

razze pony sportivi

Il pony viene definito come un cavallo in miniatura. In base alle indicazioni della Federazione equestre un pony non supera i 150 cm di altezza al garrese. Tuttavia, i pony si distinguono nella loro morfologia, per le attitudini, la resistenza o velocità. Esistono pony di ogni taglia, dal più piccolo Falabella ai pony sportivi, usati nelle competizioni dai giovani cavalieri. Quelli più diffusi come lo shetland sono razze adatte all’avviamento nella disciplina equestre, per l’approccio dei bambini al mondo equino.

Pony: definizione

Secondo la Federazione Equestre internazionale i cavalli rientrano nella categoria pony quando misurano al di sotto di 151 centimetri al garrese.

I pony sono infatti divisi in tre gruppi:

  • I. Pony taglia piccola (fino a 130 centimetri di altezza)
  • II. Pony taglia media (fino a 140 centimetri di altezza)
  • III. Pony grossa taglia (fino a 148 – 151 centimetri di altezza)

Il mini-pony arriva fino a 104 cm mentre i pony al di sopra di 145 centimetri sono anche detti “doppi pony“. In questa categoria rientrano cavalli come il Fjord, Haflinger, Highland, Connemara, Welsh cob, New-Forest o il Camargue.

Ci sono una varietà di pony che differiscono non solo nell’altezza ma anche nella morfologia. La maggior parte dei pony non hanno le fattezze dei cavalli tranne in alcuni casi, come il Pony del Caspio che sembra un cavallo in miniatura. A differenza dei cavalli sono molto più furbi e hanno un’intelligenza reattiva.

Le razze di pony sono più simili agli equini primitivi. Venivano anticamente usati per i lavori nei campi, il traino dei carri o per la soma, ma anche per portare le persone.

Pony sportivi

L’equitazione si è sviluppata nel corso del XX secolo, diffondendosi in numerosi paesi come disciplina sportiva. Molto diffuso  in Gran Bretagna, Svezia, Irlanda o Francia, questo sport è stato più lento nello svilupparsi in Italia. Le scuole di equitazione preparano giovani cavalieri di tutte le età in diverse discipline equestri che sia salto ad ostacoli, dressage, endurance o completo.

Per andare incontro ai giovani cavalieri, nei paesi del Nord Europa si sono selezionate molte razze pony, in base alle loro qualità, caratteristiche estetiche e comportamentali e attitudini. La cultura del pony ha una storia recente nell’avviamento alla equitazione. Recentemente è aumento la richiesta di pony e diminuita quella di cavalli per adulti. Per questo, si stanno sempre più diffondendo razze con un’altezza inferiore ai 148 cm proprio per questo settore. Tra queste, molte razze migliorate e selezionate con incroci per potenziare la loro attitudine allo sport. Tra queste pony come il New Forest, Dales, Dartmoor, Exmoor, Connemara, Fjord, Pottock, il Westafliano, il pony tedesco, Welsh Pony o Fell Pony.

In Italia, sono presenti alcune razze pony come l’Avelignese, in Trentino, Bardigiano, originario appunto di Bardi, in provincia di Parma, ma anche il pony d’Esperia, che hanno una linea morfologica che si adatta alle caratteristiche richieste per il pony sportivo ovvero pony da competizione per i bambini tra i 6 e i 16 anni.

Ad oggi, in Italia non esiste un libro genealogico del pony sportivo. Un grave ammacco da un punto di vista anche degli allevamenti per cui è richiesto a livello europeo uno stud-book riconosciuto dalla EU nel settore degli allevamenti pony sportivi. Pertanto, uno stallone anche valido non potrà essere destinato alla riproduzione riconosciuta.

I pony sportivi devono essere abili e agili nel movimento, con un forte temperamento che hanno un alto grado di cavalcabilità. Quelli più avanzati hanno un’altezza al garrese compresa tra i 134 e 144cm.

I pony da sella

Deutsches Reitpony

Reitpony

Il Deutsche Reitpony o German Riding Pony è una razza di pony diffusa in Germania. Un pony a sangue caldo, selezionato per somigliare al appositamente per le attività sportive e agonistiche per i giovani cavalieri. Un pony elegante dalla morfologia simile e armoniosa del cavallo. Non a caso, è stato selezionato con incroci tra Welsh B, New Forest, Connemara, Dülmen, Arabo e Anglo-arabo, per avvicinare le sue sembianze alla razza Warmblood.
La taglia al garrese è compresa tra 137-148cm. Il mantello del colore baio, sauro, nero o grigio. Ha un carattere vivace. Adatto alla sella, per il dressage e il salto ad ostacolo.

Pony Welsh

pony sportivi
Welsh Pony

Il Welsh pony è originario del Galles, Gran Bretagna. E’ noto già a partire dal XV secolo e discenderebbe dal Pony Gallese Montano. L’altezza al garrese spazia dai 122-155 cm. Si adatta a diverse discipline agonistiche come salto ostacoli, fondo e trekking. Il mantello può avere tutti i colori ma mai pezzato.

Pony Fell

fell pony

Il pony Fell è originario dei monti Appennini occidentali e dalle montagne della Cumbria, parte settentrionale dell’Inghilterra. Hanno dato origine al Frisone e al pony Galloway (Scozia). Sono stati anticamente usati per il lavoro nelle miniere. Ha un’altezza al garrese compresa tra 130-140 cm. Il mantello è prevalentemente morello, ma può essere anche baio e grigio. Caratteristica della razza i ciuffi lunghi che ricoprono gli zoccoli. Apprezzato come pony da scuola, ha un’andatura morbida e veloce nel trotto. Sono pony molto resistenti che si adattano a molte discipline quali endurance, dressage, attacchi, e salto.

 Pony Connemara

pony sportivi
Connemara

Una razza originaria del Connemara nell’Irlanda occidentale. Si pensa che discenda da pony scandinavi portati in Irlanda dai Vichinghi e può anche aver subito influenze dei cavalli spagnoli andalusi, giunti nella regione nel XVI secolo. La sua morfologia si è adattata al contesto ambientale aspro e montagnoso in cui si è evoluto. Ha sviluppato resistenza e agilità degli arti.

E’ adatto a tutte le discipline equestri, molto apprezzato per il salto ad ostacoli.
L’altezza al garrese è compresa tra 132-144 cm cm, il mantello è prevalentemente grigio ma può essere anche baio, castano e nero.

New Forest Pony

New Forest Pony

Il New Forest pony è una razza originaria delle Isole Britanniche New Forest, nel sud dell’Inghilterra. Una razza antica, la cui popolazione è diminuita negli ultimi anni, per cui vi sarebbero solo 3000 riproduttori femmine rimaste nel New Forest. E’ stata rilanciata la selezione e un recupero della razza, per un suo utilizzo nell’ambito della scuola d’equitazione. Essendo un pony resistente, agile, forte e sicuro viene apprezzato per le discipline di salto ostacoli, dressage e concorso completo. L’altezza al garrese spazia dai 120 a 145 cm.
Sono ammessi tutti i colori del mantello, tranne il pezzato, crema con gli occhi azzurri. I più diffusi sono baio, sauri o grigi.

Westfalen Pony

pony sportivi
westfalen pony

Il pony della Westfalia è una razza a sangue caldo originaria della regione della Westfalia in Germania. Deriva dalla razza del cavallo della Westfalia e può essere di qualsiasi colore. Ha una buona attitudine al lavoro, un pony intelligente, facile da addestrare. Selezionato per le attività sportive e agonistiche, si adatta a una varietà di discipline equestri

Pony Francese da sella

Pony Francese da sella

Il pony da sella francese è una razza recente, derivata da incroci di razze pony Welsh, Connemara, New Forest e Pottok con cavalli purosangue, arabi e anglo-arabi francesi. Agile, ha un carattere energico e tranquillo. L’altezza al garrese spazia tra 125-145 cm. Il mantello può essere baio, morello o grigio. Adatto a tutte le discipline agonistiche si rivela essere un ottimo saltatore.

Knabstrupper pony

Knabstrupper pony

Il Knabstrupper è un cavallo danese riconoscibile per il suo manto particolare bianco con macchie nere che lo rende simpatico per i bambini. Vi è stata una selezione che ha portato alla creazione di Knabstrupper pony e cavalli di taglie differenti. E’ un pony sportivo piuttosto raro che si adatta a diverse discipline agonistiche di alto livello. I pony sono di tre tipi suddivisi in base all’altezza al garrese che può essere compresa tra 138-148 cm, tra 128-138 cm e infine tra 104-128.

Secondo le indiscrezioni, la selezione sta mirando a creare anche esemplari al di sotto dei 104 cm.

Dülmen Pony

dulmen pony

Il Dülmen Pony è un’antica razza tedesca che ha rischiato di essere completamente estinta. Deriva da incroci tra vari pony inglesi e polacchi. Viveva allo stato brado nelle foreste della Germania e ha contribuito alla creazione della razza Hannover. Ancora oggi, alcuni gruppi vivono allo stato selvatico in una riserva della Westfalia. Un pony agile e veloce dal carattere volenteroso, che viene usato oggigiorno per la sella nelle scuole di equitazione. L’altezza al garrese non supera i 130 cm. Il mantello è sauto e morello.

 

Ti potrebbe interessare–>

C.D.