Home Cavalli Il pleven: uno dei cavalli bulgari più belli

Il pleven: uno dei cavalli bulgari più belli

CONDIVIDI

DATI STORICI: Il cavallo Pleven è un soggetto proveniente dalla Bulgaria. La razza ha origini recenti in quanto è stata rivalutata a partire dal secolo scorso presso l’azienda agricola Georgi Dimitrov, localizzata nei dintorni di Pleven. Il Pleven è la versione bulgara dell’Anglo-Arabo. Deriva da Anglo-Arabi incrociati con fattrici mezzosangue arabe, gidran e purosangue. Fino al 1938 si è fatto ricorso a stalloni Arabi e Gidran dopo di che, fissati i caratteri della razza, si è proceduto con pochi e prudenti insanguamenti di Purosangue inglese, permettendogli di conservare l’aspetto originario di cavallo leggero e compatto.

ALTEZZA AL GARRESE: Circa 155 cm MANTELLO: Prevalentemente sauro

STANDARD DI RAZZA:

Vivace ed energico, confermato come razza ancora prima della Seconda Guerra Mondiale, il Pleven è un cavallo robusto e vivace con la bellezza dell’Arabo, impiegato sia nei lavori agricoli che nelle competizioni. E’ adarro ai lavori agricoli e di sella, è un ottimo saltatore.

E’ un cavallo di tipo dolicomorfo presenta una testa ben proporzionata, con profilo rettilineo, il collo è piuttosto lungo e ben muscoloso, il garrese è alto e la linea dorso-lombare è diritta e lunga.

La groppa è leggermente obliqua, il petto è ben sviluppato, ha torace ampio e profondo e la spalla è lunga e ben inclinata. Gli arti sono ben conformati con articolazioni larghe e asciutte, appiombi corretti, tendini ben staccati e resistenti e piede ben strutturato.