Al cavallo cola il naso: cause, sintomi, diagnosi, prevenzione e cura

Foto dell'autore

By Raffaella Lauretta

Salute dei Cavalli

Al cavallo cola il naso: scopriamo quali possono essere le principali cause, quali i segnali che si possono individuare e come intervenire.

naso che cola al cavallo
Al cavallo cola il naso.(Foto AdobeStock-Amoreaquattrozampe.it)

Al cavallo cola il naso, starnutisce e ha difficoltà respiratorie, questi possono essere i principali segnali di una patologia respiratoria nel cavallo chiamata rinite allergica equina, ovvero una malattia infiammatoria del naso e delle vie respiratorie superiori.

In questo articolo spiegheremo le cause, i sintomi e i trattamenti per questa condizione nel cavallo.

Vedremo anche le misure che possono essere prese per prevenirla e l’effetto che ha sulla salute e il benessere del cavallo.

Al cavallo cola il naso: quali possono essere le cause?

Al cavallo cola il naso principalmente quando è soggetto a una patologia respiratoria chiamata rinite allergica.

rinite del cavallo
Problemi di rinite allergica nel cavallo.(Foto AdobeStock-Amoreaquattrozampe.it)

Al cavallo cola il naso quando il sistema immunitario dell’animale reagisce in modo eccessivo alle particelle che vengono respirate, come la polvere, la muffa, la pula e il polline.

Queste particelle irritano le vie respiratorie superiori del cavallo, provocando infiammazione e sintomi come starnuti, naso che cola e difficoltà respiratorie.

La qualità dell’aria nell’ambiente in cui vive il cavallo può influire sulla comparsa della malattia, tuttavia ci sono altre possibili cause che generano la rinite allergica.

Tra le cause: l’uso di mangimi di scarsa qualità, la presenza di parassiti e l’ingestione di sostanze chimiche nocive.

Non solo la rinite allergica può essere il motivo per cui al cavallo cola il naso, ci sono anche altre ragioni, tra queste:

  • influenza equina;
  • broncopolmonite cronica ostruttiva (BPCO);
  • asma equina;
  • sinusite;
  • infestazione da parassiti (come il verme polmonare);
  • presenza di corpi estranei nelle vie respiratorie.

I sintomi

Quando al cavallo cola il naso non c’è nulla di più facile che possa essere presente nell’animale qualche problematica respiratoria.

occhi cavallo
Occhi lacrimosi nel cavallo.(Foto AdobeStock-Amoreaquattrozampe.it)

Inoltre, il naso che cola nel cavallo, non è l’unico segnale che vi permetterà di capire che qualcosa non va come dovrebbe e quasi sicuramente l’animale mostrerà altri sintomi quali:

  • tosse nel cavallo;
  • occhi lacrimosi;
  • infiammazione delle vie respiratorie superiori;
  • diminuzione dell’appetito;
  • perdita di peso.

In alcuni casi, il cavallo può anche sviluppare un’infiammazione cronica delle vie respiratorie.

Diagnosi e trattamento

Per poter determinare una diagnosi e scoprire la problematica che si nasconde dietro al segnale del naso del cavallo che cola è necessario che il veterinario possa eseguire:

  • un esame fisico per esaminare il cavallo alla ricerca di segni di infiammazione delle vie respiratorie;
  • ascoltare i polmoni con uno stetoscopio e valutare la gravità dei sintomi;
  • effettuare test cutanei o test del sangue per determinare la presenza di allergie specifiche e identificare le particelle che causano la reazione allergica.

In alcuni casi, potrebbe essere necessario effettuare una broncoscopia, che consiste nell’introduzione di una telecamera nelle vie respiratorie per esaminare l’interno del tratto respiratorio del cavallo e identificare eventuali segni di infiammazione.

Al cavallo cola il naso: con quale trattamento intervenire

Per i sintomi acuti come starnuti e naso che cola, il veterinario potrebbe prescrivere farmaci antistaminici, corticosteroidi o broncodilatatori per alleviare l’infiammazione e migliorare la respirazione del cavallo.

In alcuni casi, il veterinario potrebbe ritenere necessario l’utilizzo di nebulizzatori o ossigeno supplementare per migliorare la respirazione.

Inoltre, è possibile utilizzare integratori nutrizionali e sostanze naturali, come l’olio essenziale di menta, per alleviare i sintomi in caso di rinite allergica nel cavallo.

Tenere presente che è importante consultare sempre il proprio veterinario, il quale potrà stabilire la migliore terapia per il cavallo e monitorare la sua risposta alla terapia.

Al cavallo cola il naso: cosa fare per prevenirlo

Per ridurre l’incidenza della rinite allergica equina ed evitare che al cavallo coli il naso, ci sono alcune misure preventive che potete adottare per il vostro animale, ovvero:

  • mantenere la stalla pulita e ben ventilata;
  • utilizzare mangimi di alta qualità;
  • evitare l’esposizione al polline;
  • monitorare l’igiene del cavallo;
  • utilizzare integratori alimentari che possono aiutare a rafforzare il sistema immunitario del cavallo e ridurre l’incidenza di allergie.

Tutto questo non senza consultare il veterinario, il quale potrà suggerire ulteriori misure preventive e i trattamenti più appropriati per il vostro cavallo.

Gestione cookie