Home Cavalli Salute dei Cavalli Il cavallo si sdraia per dormire o resta in piedi: la verità...

Il cavallo si sdraia per dormire o resta in piedi: la verità sul suo relax

Ma non restava in piedi anche durante il sonno? Come rispondere al quesito se il cavallo si sdraia per dormire o resta eretto: false dicerie o verità.

Il cavallo si sdraia per dormire
(Foto Pixabay)

Quante volte abbiamo sentito o usato l’espressione ‘dormire in piedi come i cavalli’, magari riferendola a qualcuno che non riesce proprio a restare con gli occhi aperti? Ma questa sui cavalli è solo una diceria o ha un fondo di verità? E se davvero restano in piedi durante il sonno, allora com’è possibile che un cavallo si sdraia per dormire? Meglio dare una spiegazione per evitare confusione.

Il cavallo dorme in piedi: non è sempre così secondo gli esperti

Per avere una posizione su questa informazione sono stati raccolti i pareri di alcuni esperti di comportamento equino e veterinari, che hanno studiato l’atteggiamento dei cavalli nelle ore di sonno e hanno ricavato alcuni risultati.

Cavallo
(Foto Pixabay)

Secondo la dott.ssa Nancy Diehl, il fatto che i cavalli riescano a riposare pur restando in piedi e senza la necessità di ‘abbandonare’ le loro stanche membra come noi umani, sta proprio nella struttura del loro corpo. Infatti sia gli arti anteriori che quelli posteriori si bloccano e riescono perfettamente a reggerlo in tutto il suo peso.

I movimenti delle articolazioni sono ben sostenuti dall’apparato muscolare e il cavallo riesce ad abbandonarsi al relax anche senza stendersi al suolo. Ma  appunto: si tratta di un sonno molto leggero, non certo quello relativo alla fase REM.

Nei cavalli la fase REM dura circa un’ora e gli episodi di sonno possono essere diversi durante l’arco della stessa giornata. Se dunque il cavallo si trova in posizione sternale o sul fianco, siamo certi che sta facendo un bel sonno profondo!

Il dott. Joe Bertone invece ha messo in evidenza i problemi cui incorre un cavallo che non sprofonda nel sonno, e dunque non si abbandona al suolo. In pratica è come se non riuscisse a riposare bene, quindi potrebbe soffrire di continua sonnolenza, il corpo potrebbe ‘cedere’ all’improvviso per la stanchezza per poi riprendersi poco dopo.

Il cavallo si sdraia per dormire: quando lo fa

Tra le curiosità sul cavallo vi è sicuramente quella che riguarda la posizione assunta dall’animale quando vuole dormire. Se abbiamo notato il nostro amico dormire in questa posizione nel suo paddock, facciamo di tutto per non disturbarlo perché significa che ne ha davvero bisogno. Un cavallo che si sdraia per dormire lo fa perché si sente al sicuro e non teme di doversi difendere da pericoli di sorta.

Il cavallo si sdraia per dormire
(Foto Pixabay)

Questo accade quando appunto si sente libero di potersi rilassare, perché probabilmente sa che qualcuno sta badando alla sua incolumità. Nella vita di gruppo questo capita spesso, è come se si facessero dei turni per riposare: mentre l’uno si abbandona al sonno ce n’è un altro che sta vegliando su di lui.

Se invece si trova in una condizione di disagio, perché il terreno non è comodo oppure quel posto non gli piace per riposare, o ancora si sente troppo ‘esposto’ a possibili predatori, state certi che non si sdraierebbe mai, a meno che non ci siano altre cause da indagare.

Se notiamo che il cavallo è spaventato e non ha nessuna voglia di riposare non forziamolo, ma proviamo invece a calmarlo.

Se si abbandona a terra all’improvviso: i segnali che c’è qualcosa che non va

E se il cavallo si sdraiasse non per il sonno? Potrebbe nascondere qualche problema di salute o alcune malattie tra le più comuni del cavallo. Inoltre magari non saremo spesso presenti a questi improvvisi ‘cedimenti’ del cavallo, ma potremo notare dei segni sui suoi arti in un secondo momento. Ecco perché i cavalli possono sdraiarsi, anche se non per il sonno.

  • Si sente tranquillo: potrebbe essere rasserenato per la presenza di altri cavalli o perché si sente al sicuro col suo umano. In ogni caso quest’ultima sarebbe una gran prova di fiducia e stima nei confronti del padrone, che ha instaurato con il suo animale un ottimo rapporto.
  • Dolore agli arti: il troppo lavoro o il costante movimento può stancare anche un animale forte come lui.
  • Anomalia fisica: problemi all’apparato intestinale, spossatezza generale e anche problemi di tipo neurologico.

Quindi se notiamo che il cavallo si sdraia troppo spesso e per un tempo piuttosto lungo, sottoponiamolo a visita da un esperto perché potrebbero esserci problemi fisici latenti.

Francesca Ciardiello