Home Cavalli Segni distintivi del cavallo: le macchie sul muso e le balzane

Segni distintivi del cavallo: le macchie sul muso e le balzane

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:34
CONDIVIDI

I segni distintivi del cavallo: dalle macchie sul muso alle balzanemacchie muso cavallo segni distintivi

Macchie sul muso del cavalloNon tutti i cavalli sono uguali. La loro morfologia e dimensione cambia in base alla razza, così come il colore del mantello del cavallo.

Per segni distintivi del cavallo s’intendono elementi con i quali si possono distinguere i cavalli e, oltre al colore, si suddividono in due principali categorie: le macchie sul muso e le balzane, macchie bianche sugli arti che partono dagli zoccoli.

Le macchie sul muso del cavallo: come riconoscerle

Le macchie sul muso del cavallo sono presenti fin dalla nascita. E’ una caratteristica dell’esemplare, un suo tratto distintivo che sarà inoltre riportato nel suo passaporto/libretto identificativo.

Le macchie bianche sono di forme e di dimensioni diversi e hanno dei nomi specifici.

  • Palla di neve: macchia rotonda sulla fronte con contorni definiti
  • Stella: macchia bianca sulla fronte con contorni irregolari
  • Lista: macchia sottolie allungata dalla fronte al naso
  • Striscia: macchia spessa allungata dalla fronte al naso
  • Bella facciasfacciato: quando la macchia allungata prende parte del muso e si estende alle guance
  • Bevente in bianco: strisciolina bianca presente sulle labbra
  • Ampio bevente: macchia bianca che copre tutta la bocca

Le balzane del cavallo

Le balzane sono un altro segno distintivo. In alcuni casi, ci sono alcuni detti al riguardo come se la stessa presenza delle balzane, indicasse il destino e il carattere di un cavallo.

Tra questi: “balzana da 0, cavallo sincero, balzana da 1 cavallo di nessuno, balzana da 2 cavallo forte come un bue, balzana da 3, cavallo da re, balzana da 4 cavallo matto“.

Esistono diversi tipi di balzane. Oltre al numero di balzane presenti sugli arti per cui su dice cavallo da uno, da due, da tre o da quattro, i segni distintivi considerano il tipo di balzane e la loro estensione sull’arto del cavallo.

  • Traccia di balzana– limitata alla corona
  • Piccola balzana – fino al nodello
  • Balzana– supera il nodello
  • Balzana calzata– fino allo stinco
  • Balzano alto calzata – supera il ginocchio
  • Grande balzana, invade tutto l’arto

Un cavallo può avere balzane di diversa lunghezza sugli arti.

Altri segni distintivi del cavallo

Oltre alle macchie sul muso e alle balzane, ci sono altri elementi che possono essere considerati come segno distintivo di un equino.

I colori dello zoccolo ad esempio possono cambiare colore. Anche se a prima vista sembrano tutti uguali, possono essere scuri (blu o nero) o striati verticalmente. L’alimentazione incide sull’intensità del colore dello zoccolo e sulla sua consistenza. In alcuni casi, si possono rivelare utili integratori alimentari.

Infine, è giusto ricordare che alcune razze equine presentano delle zebrature sulle zampe come il Fjord e l’Highland mentre altre razze, come il Tarpan ha la riga mulino, tipica dei cavalli primitivi.

C.D.