Home Cronaca Aggredisce bambina di due anni: ricoverata in condizioni gravi

Aggredisce bambina di due anni: ricoverata in condizioni gravi

CONDIVIDI

Ci sono situazioni in cui dovremmo evitare che i bambini di una certa età siano lasciati da soli con i cani. Anche se fido è un esemplare di indole buona si tratta pur sempre di un animale con un istinto e un cane potrebbe sempre reagire in un determinato modo. Può sempre capitare che il cane un giorno stia male e non volere essere disturbato. Ci sono diversi fattori che scatenano l’aggressività nel cane e alcuni comportamenti da prevenire nella relazione con i bambini che hanno determinati atteggiamenti che possono infastidire l’animale per cui dovremmo insegnare ai più piccoli come rispettare il cane per evitare le aggressioni.

Purtroppo le aggressioni dei cani ai bambini sono all’ordine del giorno e ancora una volta, lo scorso 3 marzo, una bambina di due anni è stata morsa da un cane sul volto. Secondo la ricostruzione dei fatti, la bambina era a casa quando è caduta sul suo cane che stava dormendo. Il cane ha reagito mordendola al volto. La piccola ha riportato diverse ferite al viso e alla testa. Immediato il trasferimento al pronto soccorso all’ospedale infantile Regina Margherita di Torino. La bambina è stata ricoverata in gravi condizioni e sottoposta ad un intervento chirurgico.

Il cane non era mai stato aggressivo purtroppo considerando la sua reazione e il pericolo è stato affidato ad un veterinario amico della famiglia che lo terrà sotto osservazioni.