Home Cronaca Il cacciatore passa troppo vicino alla recinzione di una casa, è il...

Il cacciatore passa troppo vicino alla recinzione di una casa, è il disastro!

CONDIVIDI

schermata-2016-11-25-alle-11-43-37

Un cacciatore che si stava prodigando nel suo “sport” preferito, con i suoi due cani da caccia al seguito, infischiandosene altamente delle regole che impongono una certa distanza dalle abitazioni di proprietà durante le battute, ha combinato un disastro.
I suoi due cani, hanno intercettato una gattina che stava giocando all’interno dei suoi giardini, di proprietà della sua famiglia e si sono scagliati contro di lei, prendendola per una preda ambita.
Il primo è riuscito a raggiungerla e l’ha afferrata per la schiena, l’altro, nel tentativo di strappargliela dalla bocca, l’ha afferrata per l’altra estremità e per la povera piccola non c’è stato nulla da fare. È stata dilaniata dalla lotta tra i due cani e i padroni non hanno potuto fare altro che assistere alla macabra scena direttamente dalla terrazza della propria casa, situata nella frazione di S.Pietro in Campiano, nelle campagne di Ravenna.
A nulla sono servite le grida disperate della padrona che assistendo alla scena temeva già il peggio che poi si è puntualmente verificato. Una storia che decidiamo di raccontarvi per sensibilizzare il rispetto delle regole, che troppo spesso vengono evase, fin quando poi non si verificano casi di questa gravità. Il cacciatore ha cercato, grottescamente, di giustificarsi dicendo che i suoi due cani mai avevano attaccato i suoi gatti, e che sono abituati a giocarci e conviverci. Ma nessuno potrà restituire alla donna e alla sua famiglia il vuoto che ha lasciato la sua gattina, che viveva con loro da ben 11 anni.