Home Cronaca Cane in canale sommerso, il compagno lo veglia poi i CC lo...

Cane in canale sommerso, il compagno lo veglia poi i CC lo salvano

CONDIVIDI

Pochi giorni fa, il 22 gennaio, i Carabinieri della Centrale operativa di Crotone sono intervenuti in seguito ad una segnalazione rilasciata loro da un automobilista, il quale aveva riferito della presenza di due cani vaganti su un tratto della statale 106. La presenza dei due animali su un percorso riservato esclusivamente alle automobili e che viene sempre affrontato ad alte velocità, avrebbe potuto costituire un rischio per le persone ed anche per loro stessi.

La zona interessata è quella di Cutro, in cui sono subito intervenuti tre agenti che hanno potuto constatare le estreme condizioni di difficoltà di uno di loro. Un cane infatti era intrappolato in un canale di scolo sul ciglio della strada, ricolmo di acqua dopo le abbondanti precipitazioni delle scorse ore, ed il compagno era rimasto accanto a lui abbaiando sonoramente per attirare l’attenzione.

Le forze dell’ordine si sono calate nel canale estraendo il quattrozampe che davvero stava rischiando di annegare e che fortuna è stato prontamente salvato. Il povero animale era stremato ed infreddolito, assolutamente senza forze.

Entrambi i cani sono stati raccolti, riscaldati e rifocillati, con il servizio veterinario ASP locale che nel frattempo ha mandato sul posto il proprio personale specializzato. Anche alcuni volontari della società Pet Service di Torre Melissa sono intervenuti per prestare ai due cani le cure del caso, ed ora le loro condizioni sono in netto miglioramento, come affermato in una nota dagli stessi Carabinieri.

Ha colpito in particolare il comportamento del compagno del cane in difficoltà, rimasto accanto all’altro quattrozampe nonostante tutto. Ed una storia simile, ma con protagonista un altro cane ed un uomo, ha colpito tutti.