Home Cronaca Gatto mummificato trovato in un appartamento sfitto

Gatto mummificato trovato in un appartamento sfitto

CONDIVIDI

gatto cucciolo

Raccapricciante ritrovamento a Follonica in provincia di Grosseto, dove il proprietario di un appartamento che aveva dato in affitto si è presentato presso l’abitazione con un ufficiale giudiziario, in quanto le affittuarie da mesi non pagavano più il corrispettivo.

Tuttavia, la casa era vuota e le due donne avevano lasciato da tempo la casa. Ma il proprietario ha dovuto fare i conti con una scoperta agghiacciante, trovandosi di fronte ad un povero gatto mummificato.

Una scena orribile, con segni di unghie sulle scatolette di cibo, sparse per il pavimento, nel mezzo della sporcizia. Il povero animale era così debilitato che non ha potuto fare altro che rannicchiarsi nella sua cesta dove è morto di fame.

“Alcuni mesi fa credevo di sognare, perché sentivo delle grida provenire da quella casa che sembravano essere di una donna”, ha raccontato il vicino. Le porte e le finestre dell’appartamento erano chiuse per cui sentire i lamenti della povera bestiola, lasciata nella casa senza via di fuga era impossibile.

Una macabra scoperta che ha portato il proprietario della  casa a sporgere denuncia, tramite l’Ente Italiano tutela animali e legalità per uccisione di animale.