Home Cronaca L’ex di Gessica Notaro condannato per il trattamento al suo pitbull

L’ex di Gessica Notaro condannato per il trattamento al suo pitbull

CONDIVIDI
Gessica Notaro
(Facebook)

Edson Tavares, l’ex di Gessica Notaro condannato per il trattamento al suo pitbull Shark, prima maltrattato poi lasciato incustodito.

Aveva commosso l’opinione pubblica la vicenda di Gessica Notaro, la giovane sfregiata con l’acido dal suo ex fidanzato, Edson Tavares, 29enne di Capo Verde. I fatti risalgono a gennaio dello scorso anno. La ragazza venne ricoverata in gravissime condizioni al Bufalini di Cesena. E’ una grande amante degli animali, in particolare di quelli acquatici. Infatti, dopo qualche tempo da quei fatti, tornò ad abbracciare e a giocare con due leoni marini.

Le accuse all’ex di Gessica Notaro

Il suo ex, invece, è finito ora nuovamente nei guai. Il capoverdiano, infatti, condannato a 10 anni per l’aggressione a Gessica Notaro, ha subito ora una nuova condanna a sei mesi. Stavolta l’accusa è di aver maltrattato il cane che la coppia aveva  in comune, un pitbull di nome Shark. L’animale gli era già stato sequestrato per maltrattamenti e poi ridato in custodia, quindi quando avvenne l’aggressione l’animale sparì.

Arrivò per lui la denuncia per omessa custodia e a distanza di un anno e mezzo da quegli episodi Tavares è ora stato condannato nuovamente. Tutto parte dalla scelta del giovane di tagliare le orecchie al cane, una pratica vietata in quanto illegale secondo quello che dispone la Convenzione europea di Strasburgo. L’animale all’epoca gli venne sequestrato e l’ex di Gessica Notaro andò letteralmente fuori di testa.

Il cane gli venne poi restituito e Tavares ottenne la custodia. Ma nelle settimane dell’aggressione alla sua ex, avviene un fatto nuovo: di Shark si perdono le tracce. Il pitbull, infine, veniva rinvenuto a casa di un amico di Tavares. La condanna per il capoverdiano è la terza e si aggiunge a quella per l’aggressione e a quella per stalking.