Home Cronaca “La vita non si compra”, Ivana Spagna contro i negozi di animali...

“La vita non si compra”, Ivana Spagna contro i negozi di animali – VIDEO

CONDIVIDI
Ivana Spagna
(screenshot Youtube)

Continuano le campagne natalizie da parte delle associazioni che si battono contro l’acquisto di cani nei negozi. Nei giorni scorsi, era stata l’Oipa a lanciarne una. Ora invece arriva quella dell’Associazione Animalisti Italiani Onlus, che ha avuto come testimonial la cantante Ivana Spagna. Ha spiegato l’artista in conferenza stampa: “Sono molto contenta di essere qui e di poter dare il mio contributo. Non è la prima volta che mi schiero al fianco di Animalisti Italiani Onlus e anche questa volta è per una nobilissima causa”.

Questi i motivi che hanno spinto Ivana Spagna ad accettare il ruolo di testimonial: “Io sono da sempre per la difesa dei più deboli e gli animali sono tra questi. Non possono tutelarsi da soli e quindi è bello contribuire a farlo e sapere che esistono tante persone che lavorano e si impegnano per questo scopo. Il regalo più bello per questo Natale sarà sapere che, grazie a questa campagna, saremo riusciti a salvare il maggior numero possibile di queste creaturine meravigliose”.

Alla campagna viene accompagnato anche un video promozionale, del quale è la stessa Ivana Spagna protagonista. Al fianco della cantante, in conferenza stampa, anche il Presidente di Animalisti Italiani Onlus, Walter Caporale: “Sono orgoglioso di lavorare nuovamente con una persona come Ivana Spagna. Con lei già in passato abbiamo condiviso battaglie importanti. Sono orgoglioso perché lei è come me. Ha iniziato a preoccuparsi e a prendere a cuore il problema del mondo animale quando ancora nessuno se ne interessava”.

Una pratica arcaica che va fermata

“La vita non si compra” è il titolo della campagna. Si punta a sottolineare come quella dell’acquisto di animali domestici da negozi sia una pratica arcaica. Oggi tutto questo non è più accettabile e Animalisti Italiani lo vuole mettere in evidenza in maniera chiara e decisa.

Caporale ricorda ancora: “Ivana Spagna, con la sua simpatia e la sua sensibilità, ha sposato questa nostra causa e ha prestato il suo volto alla campagna. Come tutti noi ci auguriamo, proverà a smuovere le coscienze di tutti coloro che credono ancora sia ‘normale’ mettere un animale dentro un pacco regalo”. Conclude il presidente dell’associazione: “Sento di poter dire che abbiamo iniziato insieme e quindi, dopo tanti anni, sono molto contento di essere di nuovo qui con Ivana per promuovere insieme un’iniziativa comune”.

GUARDA VIDEO

GM