Home Cronaca Ma quali pericolosi predatori ? “sono i nostri cani”

Ma quali pericolosi predatori ? “sono i nostri cani”

CONDIVIDI

 

ibridi lupi
Lupo Ceccoslovacco

Prima di creare allarmismo e panico  bisognerebbe informarsi 

Nella notte tra sabato e domenica, nella zona di Barbaruta, la campagna che si trova alle porte della città, tra Braccagni e Grosseto è stato girato un video che ha creato scompiglio e angoscia in tutti i cittadini.

Nel video si vedono alcuni animali, correre a bordo strada, e attraversare la carreggiata.

I lupi alle porte della città

Domenica notte alle porte  di Grosseto sono stati ripresi un Branco di quelli che per tutti erano lupi, ma in realtà erano solo i cani della famiglia De Luca che ovviamente ora teme per la loro sorte.

Marco De Luca e la moglie Angela Caianiello possiedono dei magnifici  esemplari di Cane Lupo Cecoslovacco.  Iron, il papà di 3 anni, Cloe la mamma husky  di 2 anni,  E i cuccioli,  di 9 mesi: Jago, Kora e Connie.

il  Cane Lupo Cecoslovacco è una razza canina più o meno recente, nata da un esperimento. Incrociando le linee di sangue di 48 esemplari di pastore tedesco successivamente  incrociate con le linee di sangue di 4 lupi  .

Un “ibrido” tra cane e lupo con la tempra, la mentalità e l’addestrabilità di un pastore tedesco e la forza, le caratteristiche fisiche e la resistenza di un lupo, praticamente un Cane affabile  con l’aspetto di un Lupo

Si teme per la loro incolumità

Il video ha fatto il giro del web ed è stato fatto visionare anche alla  presidente del Comitato Pastori d’Italia, Mirella Pastorelli,  che ha commentato pubblicamente : “È un video che dimostra che non siamo ciarlatani. A questo punto la situazione mi sembra chiara: i lupi sono arrivati alle porte della città”. Il consigliere regionale della Lega, Umberto Salvini,  ha dichiarato a Tv9: «Cosa aspetta la Regione a emanare un’ordinanza?».

I proprietari dei cani si sono giustificati asserendo che ” La  femmina sabato era in calore, è riuscita a scappare e gli altri dietro. Lo so, non doveva succedere. Per questo ci organizzeremo il prima possibile”.

“L’allarme che si è creato, la diceria che fossero lupi, ci spaventa. Non vorrei che qualcuno, vedendoli, imbracciasse il fucile e sparasse”, dicono Marco e Angela. «Non sono lupi, non sono ibridi. Sono solo i nostri cani».

E alla domanda sono cani pericolosi? Marco risponde:” Sono cani da guardia e sanno fare il loro dovere. Se non ci siamo noi, qui non entra nessuno. Però con noi sono docili, e con le persone che conoscono sono paciocconi e bellissimi”

I proprietari  si sono subito impegnati a sostituire  la recinzione con una elettrosaldata.

sperando che i cani non scappino pi§ ci auguriamo che la popolazione non crei più falso allarmismo .

L.L.

potrebbe interessarti anche—>Animali fantastici, ucciso enorme predatore sconosciuto a metà tra uomo e lupo  FOTO

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI http://bit.ly/AmoreNews