Home Cronaca Massacrata di botte fino a fratturagli un arto: adesso cerca solo di...

Massacrata di botte fino a fratturagli un arto: adesso cerca solo di superare la paura

CONDIVIDI

Massacrata di botte fino al punto di provocargli una frattura ad una zampa anteriore. Era impaurita e terrorizzata quando i volontari l’hanno recuperata per strada. Magra, sofferente e priva di microchip, nessuno sapeva da dove provenisse. Una cosa certa era che quella povera cagnolina di taglia medio grande è stata picchiata a morte: oltre alla frattura presentava anche diverse lacerazioni sul muso.

L’esemplare chiamato Carolina è stato recuperato dai volontari dell’Associazione Tana Libero Tutti che ha subito provveduto a portare il cane da un veterinario e ad affrontare le spese per l’intervento all’arto spezzato.

Fortunatamente, l’operazione è andata a buon fine e la dolce Carolina sta lentamente recuperando le sue forze anche se è ancora estremamente spaventata dalle persone. Per lei,  scrivono i volontari saranno necessari due mesi di riabilitazione e ad oggi le spese sono lievitate dopo il primo intervento di 300 euro per l’inserimento di una placca e i sei chiodi all’arto fratturato.

Anche se il peggio è dietro alle spalle, questa cagnolina dovrà superare il trauma e cominciare di nuovo a fidarsi delle persone. Chi si sta prendendo cura della dolce Carolina, chiede aiuto a tutti per poter far fronte alle spese dei medicinali, le analisi e il cibo.

Ovviamente, scrivono i volontari “il sogno sarebbe trovare una famiglia che la meriti, dolce come lei”. Quello di Carolina è uno dei tanti casi di maltrattamento, vicende all’ordine del giorno che spesso passano in secondo piano. Situazione di fronte alle quali sono confrontati ogni giorno i volontari e che vengono lasciati soli dalle istituzioni nonostante l’impegno e il servizio che offrono nell’occuparsi degli abbandoni, del randagismo o delle colonie feline. Responsabilità che ricadono sempre sulle stesse persone laddove basterebbe un semplice gesto, una piccola donazione per contribuire a cambiare le cose.

TANA LIBERO TUTTI ONLUS
Per informazioni:
Angelica 393 1815012
Stefania 366 1988399
Pagina Facebook: TANA LIBERO TUTTI ONLUS