Home Cronaca Roma: scatta il divieto di fare il bagno nei parchi per gli...

Roma: scatta il divieto di fare il bagno nei parchi per gli animali

CONDIVIDI

Roma, approvato il nuovo regolamento sul verde pubblico: scatta un contestato divieto di fare il bagno nei parchi per gli animali.

divieto bagno cani
(CC-BY-2.0)

Basta al ‘rito‘ del bagnetto nei parchi pubblici di Roma: lo ha deciso la maggioranza comunale che fa capo al Movimento 5 Stelle e alla sindaca Virginia Raggi con un provvedimento che sta facendo discutere molto in queste ore. “È vietato introdurre cani nei canali, nelle fontane e nei laghetti”, si legge testualmente all’art. 58 del nuovo Regolamento sul verde pubblico, che ha avuto l’avallo della Commissione Ambiente capitolina e che presto passerà anche in Consiglio Comunale.

Leggi anche –> Trastevere: fa il bagno col cane nella fontana. Nuova ondata di polemiche

Stop al bagno ai cani nei parchi pubblici: favorevoli e contrari

Se il cane ‘violerà‘ la norma, la responsabilità amministrativa sarà ovviamente dei proprietari, ma non è ancora chiaro a quanto ammontino le cifre. Infatti, nel regolamento si legge che è previsto “si applichino le sanzioni amministrative pecuniarie previste dalla legge nonché le eventuali sanzioni accessorie e/o interdittive previste da specifiche normative di settore”. Poi si chiarisce: “La somma per cui è ammesso pagamento in misura ridotta è determinata con delibera della Giunta Capitolina per ogni singola violazione”. In sostanza, sarà un secondo provvedimento a determinare a quanto ammonta la sanzione pecuniaria per chi viola queste norme.

Tra i proprietari di animali, c’è già molta maretta per questo provvedimento: viene infatti messo in luce come anche i cani abbiano diritto a un po’ di refrigerio con l’arrivo della bella stagione e c’è chi ricorda come vi siano laghetti e altri piccoli specchi d’acqua all’interno dei grandi parchi romani che sono isolati e in quelle zone un bagnetto non nuoce a nessuno. Chi invece difende il provvedimento, sottolinea come la giunta a 5 Stelle guidata da Virginia Raggi – peraltro anche lei proprietaria di un pelosetto di nome Puffo – abbia allestito lungo il Tevere già lo scorso anno la spiaggia Tiberis, un arenile con tanto di area adibita per cani, che però al momento non ha riscosso successo.

Per approfondire –> Accesso cani sulle spiaggia: cosa dice la legge

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI