Home Cronaca Rosignano Marittimo, la comunità piange la scomparsa dell’amato cane Speedy

Rosignano Marittimo, la comunità piange la scomparsa dell’amato cane Speedy

CONDIVIDI

La comunità di Rosignano Marittimo, in provincia di Livorno, è in lutto per la scomparsa di Speedy, il cane meticcio che era accudito dalla associazione ‘Auser Filo d’Argento’ e che era diventato ormai un habituée delle scuole medie ed elementari. Benvoluto da grandi e piccini, questo tenero cane era diventato il migliore amico di tutti gli studenti, felici nel vederlo fare capolino con la sua pettorina arancione al fianco del ‘nonno vigile’ di riferimento.

Speedy vigilava sull’uscita di scuola dei ragazzi ed abbaiava qualora il suo istinto lo portava ad intuire delle possibili situazioni di pericolo. Tutti gli scolari con i rispettivi genitori lo coccolavano e lo ammiravano, e questo ben quattrozampe era ben felice di ricevere delle attenzioni da tutti. Del resto fa parte della natura dei cani saper instaurare un buon rapporto con le persone, e sembra proprio che loro vivano per ricevere amore ed affetto. L’associazione ‘Auser Filo d’Argento’ ha deciso di rendere omaggio al povero Speedy effettuando una donazione al rifugio di cani della vicina Castelnuovo Misericordia.

E’ di qualche mese fa la notizia nella quale è stata riportata poi la vicenda di un altro cane, resosi protagonista di una incredibile azione eroica. Al deflagrare di un incendio nella casa dove viveva, il quattrozampe ha aiutato una donna a salvare ben nove bambini che stavano dormendo. I piccoli erano in parte figli suoi, in parte degli amichetti. E la vicenda ha avuto ampio risalto sul web. Mentre appena un mese fa un altro cane-eroe era riuscito a trarre in salvo una bambina trascinata via dalla corrente.