Home Cronaca Vive per strada per non abbandonare il suo cane

Vive per strada per non abbandonare il suo cane

CONDIVIDI

randagiopixabay

Ha girato mezza Italia con al suo fianco il compagno a 4zampe, Billy fino ad approdare ad Ancona dove è stato soccorso dai volontari della sezione locale Oipa . E’ la storia di un uomo di nome Ferdinando di 44 anni che ha perso tutto e per non separarsi dal suo cane, Billy di 10 anni, ha preferito vivo per strada. Infatti, Ferdinando ha raccontato che, dopo aver perso il lavoro, poi i genitori e la casa, dal giorno all’indomani si è trovato per strada.

Prima il lavoro, poi i suoi genitori e la casa. Dalla Puglia è arrivato a Pescara e Firenze per poi approdare ad Ancona, nelle Marche dove è poi è stato aiutato. Infatti, davanti al rifiuto di numerose strutture che non hanno voluto accoglierlo con il suo cane, Ferdinando ha scelto di vivere per strada, chiedendo le elemosina. Per fortuna, una coppia di Ancona si è accorta di lui del suo anziano cane che faceva dormire sotto le coperte con lui, segnalando il caso ai volontari Oipa che sono intervenuti sul posto.

Dopo avergli dato degli alimenti, delle coperte calde e un capottino per Billy, lo staff Oipa è riuscito a trovare una sistemazione  grazie ad un albergo che ha consentito ad accogliere Ferdinando con il suo cane: le prossime notti sono state pagate con le elemosina e grazie alla donazione della coppia che si era accorta di Ferdinando, commosso alla vista della camera dove avrebbe potuto alloggiare al caldo in compagnia del suo amato Billy.

I clochard sono spesso additati per accattonaggio con gli animali, ma spesso sono vittime dell’indifferenza e a differenza di molti, per loro i cani sono l’unica ragione di vita, ai quali non faranno mai mancare nulla. D’inverno, le condizioni di chi vive per strada sono drammatiche e troppe volte, i senzatetto rischiano di morire per assideramento. Non a caso, a ridosso delle stagioni fredde, associazioni animaliste come Aidaa, nelle capitali, lanciano iniziative con le quali aiutare i senzatetto e i loro cani, cercando alloggi per accoglierli. Iniziative con le quali dare una speranza, aiutando coloro che pur di non separarsi dal loro animale, preferiscono rischiare.