Home Cani E’ vero che il cane deve giocare sempre? 🐶🥎 Quanto, come e...

E’ vero che il cane deve giocare sempre? 🐶🥎 Quanto, come e quando giocare

Il tuo cane deve davvero giocare sempre? Vediamo insieme quanto, come e soprattutto quando bisogna giocare con Fido.

Il cane si deve divertire sempre
Cane pensa di giocare (Canva)

È risaputo che i cani hanno bisogno di giocare già dalla giovane età, in quanto è attraverso il gioco che i nostri amici pelosi possono imparare a socializzare e ad avere determinati comportamenti.

Molto spesso però ci si domanda se è vero che un cane adulto debba sempre giocare tutti i giorni. Nel seguente articolo vedremo se i nostri amici a quattro zampe hanno bisogno di giocare sempre.

Il cane ha sempre bisogno di giocare?

Chi condivide la propria vita con un amico a quattro zampe è a conoscenza di quanto il gioco sia un fattore molto importante per il suo benessere fisico e mentale di Fido.

Il cane si deve divertire ogni giorno
Cane piccolo gioca (Pexels)

Ciò vale soprattutto quando si tratta di cuccioli, in quanto questi ultimi grazie al gioco costruiscono anche una propria identità ed imparano ad interagire e socializzare con le persone o con altri animali.

Per questo motivo i cuccioli tendono a dividere la propria giornata in momenti di gioco e momenti di riposo. Ma quando il cane diventa adulto ha sempre bisogno di giocare?

Sebbene la volontà di giocare ogni giorno non sia presente in tutti i nostri amici a quattro zampe, in quanto alcuni di essi possono essere più pigri o presentare malattie che non gli permettono di divertirsi tutti i giorni, secondo gli esperti è importante che il cane anche in età adulta svolga attività di gioco.

Ciò perché i nostri amici a quattro zampe anche quando sono grandi, proprio come l’essere umano, possono imparare cose nuove giocando.

Inoltre il gioco e un’attività che aiuta il nostro amico peloso a sprigionare le energie e lo stress accumulato durante la giornata. Un cane che non gioca potrebbe presentare problemi di sonno durante la notte.

Potrebbe interessarti anche: Come giocare con il cane adulto: consigli utili su come agire

Ma quanto tempo deve giocare un cane?

Sebbene il gioco sia necessario per la crescita di un cucciolo e per il benessere di un cane adulto, il tempo di gioco può variare a seconda dell’età.

Come divertirsi con Fido
Cane gioca con la palla (Pexels)

Infatti un cucciolo ha bisogno di giocare di più e di fare più attività fisica, in quanto è attraverso queste attività che impara le abilità motorie, l’obbedienza e altri comportamenti utili per la crescita.

Un cane adulto invece, sebbene richieda meno attenzione, presenta più resistenza fisica per svolgere attività di gioco o di camminata, quindi potrà aver bisogno di più tempo di gioco a disposizione.

Sebbene non ci sia un numero preciso di minuti, da dedicare al cane per giocare, sarebbe opportuno, secondo gli esperti, che il cane adulto svolga dai 30 minuti alle 2 ore di gioco al giorno. Mentre per i cuccioli possono bastare anche 20 minuti al giorno.

Infine, sebbene un cane anziano potrebbe avere un ritmo più lento, ha comunque bisogno di trascorrere del tempo a giocare. In questo caso è consigliato un tempo di gioco che può variare dai 10 ai 30 minuti al giorno a seconda delle condizioni fisiche e salutari del nostro amico a quattro zampe.

Tuttavia oltre all’età bisogna tener presente anche la razza, in quanto i cani più piccoli richiedono tempi di gioco minori rispetto a quelli di taglia più grande o media.

Potrebbe interessarti anche: Esercizio fisico per i cani: quanto ne serve e come farlo al meglio

Come giocare con il cane?

Sono molti i giochi che possiamo fare con il nostro amico peloso, tuttavia la modalità di gioco cambia a seconda del cane, ci sono cani che amano determinati tipi di giochi come: rincorrere la pallina, giocare con l’osso, o giocare con il proprio umano, per esempio a nascondino.

Tuttavia è molto importante che il gioco sia per tutti i cani, un’attività divertente ed educativa. E’ possibile giocare con il proprio amico a quattro zampe acquistando i giocattoli specifici per lui in un negozio di animali, in quanto sono resistenti e durano di più. Ma è possibile anche portare il nostro amico peloso in un parco a giocare, in modo tale che possa interagire anche con altri cani.